Giulini allo scoperto su Barella, ma manca il suo sì – GdS

Articolo di
2 luglio 2019, 09:35
Giulini

La “Gazzetta dello Sport” sottolinea la situazione di stallo che si è creata su Nicolò Barella. La sua volontà potrebbe essere decisiva.

GUERRA DI NERVI – Più che una partita a scacchi sembra una guerra di nervi. E l’assemblea di Lega di ieri non ha rasserenato gli animi. La tensione resta alta e la risoluzione dell’affare Barella è tutt’altro che scontata. Da una parte c’è il Cagliari che fa il suo gioco, ha in mano un gioiello e la sua cessione potrebbe influire parecchio sul futuro e sulle casse del club. Dall’altra ci sono Inter e Roma separate da un muro.

SITUAZIONE IN STALLO – L’Inter ha fatto la sua mossa per prima e ha sempre ritenuto congrua la sua offerta (36 milioni più 4 di bonus ed eventuale prestito di un paio di giovani), ribadendo che non ha intenzione di partecipare ad aste. La Roma ha effettuato di recente il controsorpasso, formulando l’offerta più convincente – e conveniente – al presidente Giulini: 35 milioni più Defrel. E ora aspetta. Anzi, in realtà già ieri sperava di chiudere col numero uno rossoblù, che invece con le sue parole ha reso ancora più ingarbugliata la matassa. D’accordo, a Giulini non piace parlare di aste ma è chiaro che la situazione che si è creata in qualche modo lo è. E il mancato sì di Barella alla Roma lo ha costretto ad uscire definitivamente allo scoperto.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE