Giroud vuole tornare da Conte, Inter sempre vigile – TS

Articolo di
26 Marzo 2020, 09:46
giroud
Condividi questo articolo

“Tuttosport” scrive che l’Inter vuole Giroud e il francese non vede l’ora di tornare a lavorare con Conte. Il Chelsea sta provando a farlo rinnovare.

RAPPORTO STRETTO – Olivier Giroud continua a votare per… Antonio Conte. L’attaccante francese da ottobre fino al termine del mercato di gennaio ha sperato di approdare a Milano, sponda Inter. Il corteggiamento del suo ex tecnico – Conte lo aveva voluto al Chelsea nel gennaio 2018 quando Dzeko disse no al trasferimento a Londra – era iniziato presto, quando l’allenatore nerazzurro aveva capito di aver bisogno nella rosa di un attaccante in più, un profilo adatto a dare il cambio a Lukaku. Marotta e Ausilio avevano provato fino all’ultimo a portarlo a Milano, cercando anche di vincere la concorrenza della Lazio, ma l’affare Eriksen aveva prosciugato il budget a disposizione. I contatti fra le parti, però, non si sono interrotti e anche se ora Giroud è tornato a giocare con maggiore continuità nel Chelsea, la sua speranza rimane quella di abbracciare Conte la prossima estate.

IL CHELSEA CI PROVA – Giroud, infatti, resta in scadenza di contratto. A dire il vero nelle ultime settimane è aumentato il pressing della plenipotenziaria dei Blues, Marina Granovskaia, per tenere il giocatore per un’altra stagione, prolungando fino al 30 giugno 2021. Da febbraio, infatti, l’attaccante è tornato a giocare con continuità e il suo rendimento è stato buono, con 2 gol in 4 gare di Premier. Giroud, però, non ci sente. Innanzitutto perché a gennaio, quando Lampard lo ha tolto dal mercato, gli è stato promesso che sarebbe stato poi lasciato libero di andare a fine campionato. Inoltre Giroud, per lo stesso motivo che lo aveva spinto a volersene andare a gennaio, non vuole rimanere al Chelsea un’altra stagione col rischio di finire in panchina e perdere la chance di andare all’Europeo spostato nell’estate 2021. Fattore poi da non sottovalutare, il Chelsea propone un anno solo al francese, ma Giroud nell’estate 2021 avrà 35 anni (li compirà il 30 settembre) e non sarà semplice a quel punto trovare un club di prima fascia disposto a scommettere su di lui.

ATTACCO DA RIFARE – L’Inter, come detto, c’è ancora. Così come la Lazio, anche se il pressing dei biancocelesti nelle ultime settimane è stato meno intenso. Giroud, così come dichiarato a marzo (lo trovate a fianco), mantiene una preferenza per l’Inter che però sarebbe disposta a mettere sul piatto un contratto di sole due stagioni con un ingaggio simile a quello percepito a Londra (3.5 milioni). La Lazio già a gennaio aveva ipotizzato al francese un accordo più lungo, ma a cifre inferiori. Marotta è sempre stato attento al mercato degli svincolati e poter ingaggiare un campione del mondo come Giroud a zero sarebbe un colpo, nonostante l’età, anche per sistemare con un innesto “low-cost” un attacco che la prossima estate potrebbe perdere due pedine, ovvero Lautaro Martinez (Barcellona) e Sanchez (di rientro al Manchester United). Lukaku e Giroud, tanto per iniziare – il francese con lo stimolo Europeo avrebbe grandi motivazioni -, avendo poi tutto il tempo per trovare un altro big (Aubameyang?) per completare il nuovo reparto offensivo di Conte.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE