Giroud, l’intermediario: “Stop di Suning dopo Eriksen-Inter: ecco perché”

Articolo di
29 Gennaio 2020, 16:40
Condividi questo articolo

Vincenzo Morabito, intermediario nella trattativa per portare Olivier Giroud all’Inter, su Facebook si è lasciato andare a dei commenti sul mancato trasferimento del francese a Milano. La causa di tutto è stato l’arrivo di Christian Eriksen, che ha portato Suning a stoppare la trattativa

BYE BYE – I soldi spesi dall’Inter per Christian Eriksen hanno bloccato l’arrivo di Olivier Giroud. A dichiararlo è Vincenzo Morabito, intermediario della trattativa per portare il francese a Milano. Dopo aver pubblicato su Facebook l’inequivocabile scritta “Bye bye Inter” e un video con i migliori gol dell’attaccante del Chelsea, Morabito ha risposto ad alcuni commenti da parte degli utenti. Uno, su tutti, non lascia spazio a interpretazioni: “Troppi soldi spesi per Eriksen e i cinesi hanno detto stop“.

ATTACCANTI – Morabito ha rilasciato altri commenti in risposta alle domende degli utenti: “Dietro a Lautaro e Lukaku, Conte avrà come attaccanti il solo Sanchez e il giovane Esposito. Inoltre hanno speso 25 milioni per un calciatore in scadenza tra 5 mesi”. Eriksen, ovviamente. “Con il gioco di Conte gli attaccanti lavorano molto e in più l’Inter non ha ancora vinto l’Europa League”, ha aggiunto in un altro commento l’intermediario alla trattativa. Insomma, è stato confermato quello che tutti pensavano: Suning deve far quadrare i conti e, dopo l’arrivo di Eriksen, ha dovuto fare delle scelte.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.