Gagliardini per Izzo: il Torino cambia la richiesta, Inter vigila

Articolo di
14 Maggio 2020, 21:31
izzo
Condividi questo articolo

Iniziano a farsi insistenti le voci di uno scambio sull’asse Torino-Inter. Protagonisti Roberto Gagliardini e Armando Izzo: i nerazzurri vorrebbero uno scambio alla pari, il Torino ci ripensa. Gli ultimi aggiornamenti di “Calciomercato.com”.

ACCORDI DIVERSI – Lo scambio tra Roberto Gagliardini e Armando Izzo rischia di non prendere piede. Il Torino sta effettuando diverse valutazioni, e avrebbe respinto l’ipotesi (sposata dall’Inter) di uno scambio alla pari. Il centrocampista italiano è alle prese con gli ennesimi guai muscolari, e il suo tabellino registra 16 presenze stagionali ad oggi. Nelle rotazioni in mediana di Antonio Conte ricopre posizioni arretrate, e solo l’infortunio di Stefano Sensi gli ha aperto maggiori possibilità. Motivo in più per cui Conte gradirebbe rimpiazzarlo, sebbene con un giocatore di altro ruolo. Il tecnico italiano non è indifferente al talento di Armando Izzo, ritenuto un difensore ideale per il trio difensivo nerazzurro. Resta però da convincere il Torino.

RICHIESTE – I granata ritengono che i due calciatori abbiano valutazioni nettamente diverse. Da escludere, quindi, uno scambio paritario. Se i nerazzurri vogliono Izzo, dovranno aggiungere un conguaglio economico. Questa è la strada che vorrebbe evitare Giuseppe Marotta, estimatore di lungo corso del difensore campano. In alternativa, i piemontesi gradirebbero inserire nell’affare un’ulteriore contropartita: da valutare quale altro tesserato nerazzurro incontri il gradimento di Urbano Cairo. La trattativa ha appena preso corpo, ma la sensazione è che siano numerosi i dettagli da considerare, prima di giungere ad un accordo che soddisfi entrambe le parti.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE