Faggiano (DS Parma): “Kulusevski? Tutto può succedere. A gennaio…”

Articolo di
14 Dicembre 2019, 18:28
Condividi questo articolo

Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, è intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” nel prepartita di Napoli-Parma dove ha risposto anche ad alcune domande riguardo a Dejan Kulusevski. Il giocatore, in prestito dall’Atalanta, è seguito con molto interesse dall’Inter per il mercato di gennaio.

NESSUNA CESSIONE – Dejan Kulusevski è sicuramente una delle rivelazioni di questa stagione di Serie A. Il giocatore a Parma sembra aver trovato la sua dimensione, mettendo a referto anche la bellezza di 5 assist e 3 gol in 17 partite fin qui disputate. Daniele Faggiano, DS della squadra emiliana, ha risposto così alle domande su un suo possibile trasferimento all’Inter nel mercato invernale: «A gennaio Kulusevski è importante che rimanga con noi. Oltre a quello che vedete, nel lavoro della settimana è sempre il primo in tutto. Noi gli vogliamo bene, lui si trova bene con noi e anche per il suo bene è meglio che rimanga al Parma. Su di lui non abbiamo investito perché è in prestito secco, ma non perché non abbiamo voluto, ma perché avevamo chiesto un prestito biennale e l’Atalanta ce lo ha rifiutato. Siamo stati comunque bravi tutti a convincerlo a venire da noi. A gennaio non si muove, per noi è una pedina fondamentale, poi è logico che nel calcio tutto può succedere».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.