Calciomercato

Eriksen, la cessione non decolla: Inter pronta ad un gennaio di attesa?

Secondo “Rai Sport”, la cessione di Christian Eriksen fatica a decollare per diversi motivi. Le squadre interessate non mancano, ma l’addio del danese potrebbe concretizzarsi solo verso la fine del mese

A RILENTO – L’Inter di Antonio Conte prepara il primo impegno del nuovo anno. Contro il Crotone, il tecnico nerazzurro potrebbe rilanciare il solito undici (con alcune novità). Ma le attenzioni del club sono rivolte anche al mercato: dopo aver concretizzato la cessione di Radja Nainggolan al Cagliari, secondo “Rai Sport”, si registra un rallentamento nell’operazione che sembrava potesse portare Christian Eriksen al Paris Saint Germain. Gli ostacoli principali per la buona riuscita della trattativa sarebbero due: i parigini non hanno ancora presentato un’offerta ufficiale, e in più, Leandro Paredes non sembra intenzionato a tornare in Italia.

STRATEGIA E NECESSITÀ – Eriksen resta dunque bloccato all’Inter. Secondo “Rai Sport”, il danese sarà destinato ad un mese di gennaio di attesa. Arsenal e Manchester United sono interessate all’ex Tottenham, ma non si sono ancora decise a fare un passo in avanti. Difficilmente le cose si sbloccheranno in fretta, più probabile un’accelerazione verso la fine della sessione di mercato.

Fonte: Raisport.rai.it

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button