Eder all’Inter se non arriva subito Lavezzi: la strategia – TS

Articolo di
3 gennaio 2016, 08:16
Éder Sampdoria

Il mercato dell’Inter dovrebbe focalizzarsi sulla ricerca di un attaccante esterno gradito a Mancini: tanti i nomi, tutti ricorrenti. Secondo “Tuttosport”, la strategia dell’Inter è chiara: Lavezzi subito o a luglio, intanto si riprova con Eder

LAVEZZI PRIMO OBIETTIVO – “Uno dei ruoli su cui si sta concentrando Piero Ausilio è quello dell’esterno d’attacco. In estate Roberto Mancini ha avuto Ivan Perisic più Jonathan Biabiany, mentre è fallito l’assalto a Eder. Al suo posto è arrivato Adem Ljajic: il serbo sta facendo bene, ma non è un’ala. Mancini ne vorrebbe uno già nelle prossime settimane e non è un mistero che l’Inter sia tornata a flirtare con decisione con Ezequiel Lavezzi, che ha il contratto in scadenza col Paris Saint-Germain ed è corteggiato da mezza Italia (Milan e Juventus su tutti), ma il club francese per lasciarlo partire a gennaio pretende un indennizzo di 5-6 milioni troppo alto per le attuali possibilità nerazzurre”.

ALTERNATIVE IMPORTANTI – “A Milano sono convinti che verso fine mese caleranno le pretese parigine, ma se così non sarà, l’Inter farà di tutto per bloccare Lavezzi in vista del primo luglio. A gennaio, dovesse fallire l’assalto a Lavezzi, l’Inter probabilmente farà un nuovo tentativo per Eder della Sampdoria, mentre per giugno le alternative sono note da tempo e conducono a Sofiane Feghouli del Valencia e Hatem Ben Arfa del Nizza“.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE