Dimarco utile per le liste: l’Inter può trattenerlo ma “decide” Dalbert – TS

Articolo di
23 giugno 2018, 13:15
Federico Dimarco

Tuttosport non esclude che alla fine l’Inter possa decidere di trattenere Federico Dimarco, destinato a tornare alla Pinetina dopo l’esperienza al Sion e indicato tra i possibili sostituti di Davide Santon nella lista UEFA.

PROBLEMA LISTA – A causa del Fair Play Finanziario l’Inter potrà utilizzare al massimo ventidue giocatori in Champions League ma per non rendere la sanzione ancora più pesante la UEFA le concederà una piccola deroga riguardo il numero degli elementi provenienti dal settore giovanile (ai nerazzurri verrà permesso di inserirne uno o al massimo due invece dei soliti quattro); al momento però l’unico che rispetta questo identikit è Santon, destinato alla Roma nell’ambito della trattativa per Radja Nainggolan, motivo per il quale si starebbe valutando la possibilità di trattenere Dimarco a Milano anche se il suo futuro sembra essere legato a doppio filo a quello del collega di reparto Dalbert Henrique: se il brasiliano non riuscirà a trovare una squadra allora sarà lui a rimanere con il classe ’97 destinato invece al Parma. Il Sion lo aveva acquistato a titolo definitivo un anno fa ma Piero Ausilio si era garantito un diritto di ricompra che il club ha deciso di sfruttare.