Di Marzio: “Rafinha proposto all’Inter, ma preoccupa. Icardi…”

Articolo di
9 gennaio 2018, 23:08
Gianluca Di Marzio

In apertura di “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport Gianluca Di Marzio, dopo aver anticipato l’arrivo dell’agente di Gerard Deulofeu a Milano, ha anche parlato delle voci circolate in giornata su Rafinha Alcántara dal Barcellona all’Inter e di Mauro Icardi al Real Madrid.

ASSE ITALIA-SPAGNA«Rafinha Alcántara è stato proposto così come oggi vengono proposti tantissimi giocatori all’Inter, perché come ha ammesso pubblicamente l’Inter a oggi può fare solo prestiti. Tanti giocatori proposti: Daniel Sturridge, André Schürrle, Rafinha che piacerebbe anche come giocatore, ma quello che preoccupa e condiziona la scelta riguarda un problema fisico, il giocatore è perennemmente infortunato. Dall’Inter filtra che è stato proposto e verrà valutato come altri profili, ma ci sono questi problemi fisici. Se dalla Cina arriva il via libera allora Piero Ausilio e Walter Sabatini si possono divertire, ma se possono prendere solo giocatori in prestito è difficile anche per loro. Mauro Icardi? Non ci risultano visite mediche effettuate in segreto, anche perché i movimenti di Icardi segreti non sono. Da parte del giocatore e del suo agente e moglie filtra che Icardi non ha la minima intenzione di andarsene via a gennaio, per di più la clausola da centodieci milioni non vale a gennaio e oggi chi vorrebbe trattare Icardi deve sedersi con l’Inter, oltre che per il giocatore. Noi non abbiamo trovato conferme su una partenza di Icardi a gennaio, poi a giugno non lo so cosa potrà succedere. Questa clausola ha un valore temporale molto ridotto, credo possa essere usata solo per quindici giorni a luglio, l’Inter sta ridiscutendo un rinnovo, è chiaro che per aumentare la clausola il giocatore chiederà un aumento del contratto rilevante. Intanto Ramires domani si presenta nel ritiro di Marbella del Jiangsu Suning».







ALTRE NOTIZIE