Di Marzio: “Conte aspetta di più, ma Inter 90 milioni! Dzeko no conferme”

Articolo di
19 luglio 2019, 23:20
Gianluca Di Marzio

L’Inter è ferma? Non proprio, visto che in attesa di Edin Dzeko e Romelu Lukaku sono stati comunque spesi circa cento milioni per la nuova squadra di Antonio Conte. Gianluca Di Marzio, nell’ultima puntata del mese di “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport, ha parlato così dopo la conferenza stampa di questa mattina.

MOVIMENTO OBBLIGATORIO – Dopo quanto successo stamattina con Antonio Conte era inevitabile qualche novità, e ci pensa Gianluca Di Marzio: «Sicuramente non è contento, c’è poco da interpretare. Si riferisce soprattutto a una rosa che non è stata ancora sfoltita come vorrebbe lui, ci sono giocatori come Joao Mario, Dalbert Henrique, Borja Valero e Joao Miranda, a parte Mauro Icardi e Radja Nainggolan che sono fuori dai piani tecnici ma non venduti. Nel mercato è più difficile vendere che comprare, chi vuole questi giocatori aspetta sempre gli ultimi giorni per averli a condizioni diverse. La priorità offensiva, ovvero i due attaccanti, l’Inter non li ha ancora presi, è vero però che l’Inter ha speso, facendo un po’ tutti i calcoli, novanta milioni di euro comunque, più cinquanta già per gli obblighi della successiva. Non è che l’Inter non abbia speso nulla, ma evidentemente Conte si aspetta di più. In serata si è sparsa di nuovo la voce di un avvicinamento fra l’Inter ed Edin Dzeko. Noi non abbiamo conferme, resta la distanza: la Roma vuole venti milioni di euro e l’Inter offre dodici-tredici. Icardi e Nainggolan via? Non è che ha dovuto sposare una scelta della società, è stata una scelta di Conte e della società. Dzeko all’Inter magari si farà, ma non è già fatta».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE