Dembelé ha stancato, l’Inter valuta Paredes e Kovacic – CdS

Articolo di
14 luglio 2018, 10:52

L’Inter sta per mollare Dembelé: troppa attesa sulla decisione sta stancando i dirigenti dell’Inter. Per questo secondo il “Corriere dello Sport” i nerazzurri valutano due alternative, Kovacic e Paredes.

TROPPA ATTESA – L’Inter tiene le antenne dritte e valuta concretamente le alternative soprattutto a Moussa Dembelé che con il suo attendismo sta facendo perdere la pazienza ai dirigenti di corso Vittorio Emanuele. Ausilio e Gardini erano andati a Londra per trattare il suo acquisto con il Tottenham, ma il belga, che non andrà in Cina (ieri sera è chiuso il mercato), non ha ancora dato una risposta né ha sciolto le riserve sul suo futuro.

ALTERNATIVE – Ecco perché i nerazzurri valutano le alternative, due in particolare: Paredes e Kovacic. Si tratta di giocatori diversi tra loro e diversi pure da Dembelé: parola d’ordine meno fisico e più tecnica. Un segnale chiaro che Spalletti ha indicato un’altra via ovvero la necessità di avere un elemento che dia più qualità al palleggio e alla regia (Paredes) o più inserimenti (Kovacic)? Vedremo. Di certo c’è che Spalletti conosce bene Paredes avendolo allenato a Roma. Il probabile colpo Badelj (è uno dei pochi parametri zero di lusso rimasti) da parte dello Zenit avvicina il centrocampista argentino alla cessione. Stesso discorso per Kovacic se il Real Madrid dovesse mettere sotto contratto Milinkovic: a quel punto per Mateo l’addio sarebbe inevitabile anche se per il suo cartellino i costi sono più alti rispetto a Paredes e bisognerebbe andare alla ricerca di un prestito con diritto di riscatto.






ALTRE NOTIZIE