Calciomercato

Correa rifiuta l’Everton, ma la Lazio fa muro. Pronto il piano B – SM

Correa rimane in pole per l’attacco dell’Inter (vedi articolo), l’argentino infatti non è attratto dalla prospettiva di giocare nell’Everton. Secondo “Sport Mediaset”, se la Lazio non dovesse aprire, i nerazzurri potrebbero puntare su Insigne.

VOGLIA DI INTER – A causa dell’infortunio che lo terrà qualche mese lontano dal terreno di gioco, Marcus Thuram esce dalla lista dei possibili attaccanti per l’Inter (vedi articolo). Il francese era la prima scelta e i nerazzurri avevano stanziato 30 milioni per accaparrarselo. Questa è la cifra proposta anche alla Lazio per Joaquin Correa, attraverso il suo agente Alessandro Lucci. Prestito oneroso a 5 milioni e obbligo condizionato a 25, l’Inter non può spingersi oltre questa offerta. La Lazio però ancora non cede, anche se ci sono stati dei segnali di distensione. Secondo quanto riporta “Sport Mediaset”, il giocatore ha comunicato di non essere interessato all’Everton, nonostante gli inglesi gli offrano di più, 5 milioni contro i 4 dell’Inter. La volontà del giocatore è quella di riabbracciare Simone Inzaghi. Se la Lazio non dovesse aprire, si punterebbe a un piano B: Lorenzo Insigne. L’attaccante del Napoli non è intenzionato a rinnovare e quindi il prezzo rimane abbordabile. L’Inter ha fatto un primo sondaggio e può arrivare a 15 milioni, ma Aurelio De Laurentiis chiede di più per il classe ’91.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button