Con Coutinho Conte potrebbe varare un’Inter stile Chelsea – TS

Articolo di
21 Marzo 2020, 10:29
Condividi questo articolo

“Tuttosport” scrive che l’Inter potrebbe ottenere Coutinho dal Barcellona. Una mossa che permetterebbe a Conte di ridisegnare lo schema tattico.

INTER COME IL CHESLEA – Un’Inter modello Chelsea. La trattativa che porterà Lautaro Martinez al Barcellona, infatti, potrebbe a sorpresa regalare anche risvolti tattici per l’Inter che verrà. Come noto, il club nerazzurro sta valutando diversi profili per la sostituzione del bomber argentino (Aubameyang il preferito, Werner, Martial, Gabriel Jesus e David nel listone), ma se nei discorsi con i catalani dovesse entrare realmente Philippe Coutinho, ecco che Antonio Conte potrebbe ritrovarsi in rosa due trequartisti per attuare quel 3-4-2-1 che nella stagione 2016-17 fu l’arma vincente per trionfare nella Premier League col Chelsea. Conte, infatti, si impose alla prima annata schierando due fantasisti alle spalle dell’unica punta Diego Costa: Hazard era il punto fermo, Willian e Pedro i due ad alternarsi al suo fianco.

DOPPIO TREQUARTISTA – L’ipotesi è affascinante. L’Inter da gennaio ha abbracciato Christian Eriksen, ma il danese finora ha faticato a imporsi, più che altro perché Conte, avendo lavorato per mesi – con successo – sul 3-5-2, ha chiesto all’ex Tottenham di adattarsi al sistema della squadra, piuttosto che cambiare gli equilibri per facilitarne al meglio l’inserimento. Ma la prossima stagione il tecnico potrà certamente lavorare su un sistema di gioco alternativo, il 3-4-1-2 se vorrà puntare su due punte, o sul 3-4-2-1, soprattutto se, come detto, nell’ambito dell’affare Martinez-Barcellona dovesse entrare Coutinho.

FORMULA DA TROVARE – Il 27enne trequartista brasiliano è in prestito al Bayern Monaco, che difficilmente lo riscatterà sia per i 120 milioni pattuiti l’estate scorsa, sia per 90, la cifra minima che richiederà il Barcellona (l’ex Liverpool sarà a bilancio per quella somma il 30 giugno). Coutinho potrebbe rimanere in Catalogna e rilanciarsi con Setien, ma potrebbe anche essere nuovamente ceduto. L’Inter difficilmente si accollerebbe il giocatore subito a titolo definitivo – tra i talenti a disposizione dei blaugrana l’obiettivo principale di Marotta è il centrocampista Arthur -, ma se il Barcellona, dopo aver magari rinnovato il contratto al brasiliano fino al 2024, accettasse di prestarlo per due anni con un diritto/obbligo di riscatto intorno ai 45-50 milioni (sempre per non mettere a bilancio una minusvalenza), ecco che potrebbero aprirsi le strade per un clamoroso ritorno a Milano del fantasista della Seleçao (Coutinho arrivò in nerazzurro nel 2010 a 18 anni). E con lui, come detto, Conte potrebbe optare per la formula con due fantasisti alle spalle di Lukaku: Coutinho più offensivo, Eriksen più regista, per non perdere così il giusto equilibrio. Anche perché in organico i nerazzurri hanno anche quel Sensi che ha illuminato il gioco dell’Inter tra agosto e ottobre, prima di subire una lunga sequenza di infortuni, capace di giocare tra le linee.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE