Chiesa, la Fiorentina non scende da quota 100. Inter, c’è la Juve – CdS

Articolo di
21 marzo 2019, 09:04
Federico Chiesa

Federico Chiesa è sicuramente uno dei giovani italiani di maggior talento. L’Inter da tempo ha messo gli occhi su di lui ed è pronta a sfidare la concorrenza sul mercato. Ecco quanto scritto da Alfredo Pedullà sul “Corriere dello Sport”

VALUTAZIONE –100 milioni è la cifra che la Fiorentina chiede per Federico Chiesa. Salto triplo perché i viola sono convinti che, con l’aria che tira, sia il minimo sindacale. Un attaccante che segna 20 gol vale subito 40 o 50, un ‘97 che fa di tutto e di più implica un salto più che doppio nelle disquisizioni sul cartellino”.

PRIMO OBIETTIVO – “L’Inter lo ha messo in cima alla lista della spesa, non sarà semplice anche se l’innamoramento è retrodatato e il colpo di fulmine è diventato un poster a colori che ha tappezzato qualsiasi angolo di Appiano Gentile. Attenzione al dettaglio: in linea di massima, facciamo 80 per cento, la Fiorentina non intenderebbe accettare contropartite tecniche (anche se i viola già la scorsa estate ci hanno provato per Gagliardini)”.

CONCORRENZA – “Chi può dare 100? In Italia nessuno. La Juve arriverebbe a 70, con i bonus, e in questo momento sta lavorando per farsi apprezzare (preferire) da casa Chiesa più della concorrenza nostrana. Il Milan si è accodato sull’ultimo vagone, recuperando posizioni nella prima metà di marzo. Roma e Napoli stravedono, ma oggi sono abbastanza tagliate fuori, pur tenendo conto che gli scenari spesso cambiano. Ma nel caso specifico sembra difficile, molto difficile. Quella cifra, da 70 in su, può essere versata da qualche amatore straniero, in azione nella Premier oppure chissà dove: allo stato attuale non abbiamo riscontri. Ma la primavera è lunga…”

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE