Chiesa, Inter in corsa “grazie” a Commisso: retroscena sul no alla Juventus

Articolo di
12 Aprile 2020, 18:49
Federico Chiesa Napoli-Fiorentina
Condividi questo articolo

Chiesa è sempre accostato all’Inter in sede di mercato. Fabrizio Romano ha svelato un retroscena su “Calciomercato.com”, secondo il quale il presidente della Fiorentina Commisso si sarebbe già opposto una volta alla cessione alla Juventus

OBIETTIVO INTER – “Rocco Commisso ha dimostrato di essere uomo di parola. Quello che dice lo rispetta, sempre. Non vuole vendere sia Gaetano Castrovilli che Federico Chiesa nella prossima estate, al massimo uno ma non esclude di trattenerli entrambi nella sua Fiorentina che verrà. In particolare, quello legato all’esterno della Nazionale è un punto su cui non transige: è stato il presidente a cancellare personalmente un accordo che c’era da tempo tra Chiesa e la Juventus, nato un anno fa di questi tempi. Nell’aprile del 2019 Chiesa si era schierato: sì alla Juventus e un accordo già fatto fino al 2024 da 5 milioni all’anno, destinazione segnata, strada chiara. Federico lo ha avallato in ogni dettaglio quando il papà Enrico con Fali Ramadani (l’uomo che ha portato Sarri in bianconero) hanno ricevuto il via libera dalla precedente proprietà Della Valle a trattare con la Juventus. Ma quel patto non è stato riconosciuto da Commisso che ha blindato Chiesa e adesso vuole lavorare al suo rinnovo. Perché la Juve continua a sondare la situazione attorno a Federico, la Fiorentina da parte sua non intende fare regali o sconti, né riconoscere vecchi accordi fatti da un’altra proprietà. Niente di tutto questo. Ecco perché il campo è aperto a colpi di scena. E Commisso non ha nessuna intenzione di arretrare di fronte alla Juventus”.

Fonte: Calciomercato.com – Fabrizio Romano


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE