Ceccarini: “L’Inter accelera per Verdi, ma Ausilio lavora su più tavoli”

Articolo di
26 maggio 2018, 00:32
Niccolò Ceccarini

Nel suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb” il giornalista Niccolò Ceccarini parla delle mosse dell’Inter sul fronte esterni: Simone Verdi è il preferito di Piero Ausilio, ma in caso di mancato arrivo del giocatore del Bologna pronte le piste che portano a Matteo Politano del Sassuolo e soprattutto Federico Chiesa della Fiorentina.

TRE NEL MIRINO – “Simone Verdi: l’Inter lo segue da tempo. La Champions League apre nuovi orizzonti e per questo servono giocatori duttili per lo schema di Luciano Spalletti, che è intenzionato a proporre un 4-2-3-1. E Verdi è una soluzione ideale, con un costo ancora abbastanza contenuto per le cifre che girano. Si parte da una base di venticinque milioni di euro. A gennaio Bologna e Napoli erano praticamente d’accordo sul suo trasferimento ma lui ha preferito restare in rossoblù. Ora però è tempo di cambiamenti. L’Inter sta cercando di accelerare per portarselo a casa, ma deve fare in fretta perché all’orizzonte c’è anche la Roma. Piero Ausilio comunque lavora su più tavoli e ha in testa anche altre alternative: una di queste è Matteo Politano, che dovrebbe lasciare il Sassuolo a fine stagione. Anche il Milan ha la stessa esigenza, per ora è in attesa del provvedimento UEFA ma farà sicuramente qualcosa. Un capitolo a parte lo merita Federico Chiesa. La sua crescita nell’ultimo anno e mezzo è stata pazzesca, mezza Europa è sulle sue tracce. In Italia in tanti farebbero carte false per averlo: Aurelio De Laurentiis lo ha chiesto più volte ad Andrea Della Valle ricevendo sempre un no, e magari ci riproverà anche. Negli ultimi tempi pure la Roma si è interessata, senza tenere conto che anche Inter e Milan sono a caccia di un giocatore con quelle caratteristiche. La sua valutazione è schizzata già oltre i cinquanta milioni di euro. La Fiorentina però è intenzionata a resistere a ogni avance”.






ALTRE NOTIZIE