Ceccarini: “Inter forte su Lukaku, ma quanto vale Icardi a fine agosto?”

Articolo di
6 luglio 2019, 08:09
Niccolò Ceccarini

Niccolò Ceccarini – Direttore di “TMW Radio” -, nel consueto editoriale del sabato per il portale “Tutto Mercato Web”, fa il punto della situazione sull’attacco dell’Inter, che punta forte su Lukaku a prescindere dell’uscita di Icardi in direzione Juventus

INTER TRA ICARDI E LUKAKU – L’editoriale di Niccolò Ceccarini inizia con l’intrigo di mercato attorno al giro di bomber: “I fuochi d’artificio sono appena iniziati, ma l’estate è ancora lunghissima. Mauro Icardi e la Juventus, una telenovela di mercato che potrebbe chiudersi proprio negli ultimi giorni d’agosto. Che Maurito piaccia ai bianconeri è fuori discussione e che Torino sia la destinazione più probabile per il giocatore è abbastanza evidente. Il tutto con la benedizione di Maurizio Sarri, da sempre estimatore del bomber argentino. Basta tornare indietro nel tempo, a tre anni fa, quando Gonzalo Higuain venne acquistato dalla Juventus tramite il pagamento della clausola rescissoria di 90 milioni. Il primo nome che Il tecnico azzurro fece ad Aurelio De Laurentiis fu proprio quello di Icardi. Nessuno (a parte l’Inter) ha fretta. Non ha bisogno di accelerare Fabio Paratici, visto che in rosa al momento ha quattro centravanti (Cristiano Ronaldo, Mario Mandzukic, Moise Kean, Higuain, a cui volendo si potrebbe aggiungere Paulo Dybala). E anche Maurito sta tranquillamente alla finestra, visto che ha un contratto di altri due anni. L’Inter però non può fermarsi e continua a fare mercato a prescindere. E prosegue la sua trattativa con il Manchester United per Romelu Lukaku. La strada è il prestito oneroso biennale con obbligo di riscatto. Lavori in corso. L’obiettivo è anche mandare un messaggio forte a Icardi, che così fin da subito si troverebbe un altro grande attaccante, pronto a giocare al posto suo. Il vero punto interrogativo è capire quanto potrebbe valere Icardi a fine agosto, dopo questo braccio di ferro iniziato a febbraio. L’Inter non ha alcuna intenzione di svendere Maurito, ma potrebbe essere costretta ad abbassare tanto le sue richieste. La storia va insomma avanti e da lunedì comincia il ritiro di Lugano”.

Fonte: Tutto Mercato Web – Niccolò Ceccarini

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE