Bucchioni: “Marotta sogna un trio dietro a Icardi! Tutte le mosse dell’Inter”

Articolo di
25 Gennaio 2019, 21:22
Condividi questo articolo

Il giornalista Enzo Bucchioni, nel suo editoriale per TuttoMercatoWeb, parla anche dell’Inter facendo il punto della situazione sulle strategie di mercato dei nerazzurri guidati da Beppe Marotta

TUTTE LE STRATEGIE – Di seguito i passaggi dell’editoriale di Enzo Bucchioni relativi alle mosse di mercato nerazzurre: “Il primo colpo di Beppe Marotta si chiama Cedric Soares, Cedric per gli amici, 27 anni, terzino destro del Portogallo campione d’Europa. Cedric sarà un giocatore dell’Inter con l’evidente scopo di dare a Luciano Spalletti un uomo veloce in grado di spingere con continuità sulla fascia destra e andare al cross sia di destro, ma anche con il sinistro. Cedric arriva dal Southampton in prestito per una cifra inferiore al milione di euro, ma con riscatto fissato attorno ai dieci-undici milioni. Il portoghese era in Premier dal 2015, arrivato dallo Sporting Lisbona e in questi anni ha avuto un rendimento costante, molto alto in termini di cross e assist. Cedric Soares sarà un’importante arma in più visto che il rendimento di Sime Vrsaljko, complici anche diversi infortuni, è stato sicuramente al di sotto delle aspettative. La catena di destra dell’Inter fra Matteo Politano che attacca e torna, Cedric che difende, ma si sovrappone bene in velocità, può diventare più efficace di quanto non sia stata fino ad oggi, almeno queste sono le speranze di Marotta e Piero Ausilio che ora stanno cercando di piazzare Dalbert al Marsiglia. Ma come si stanno organizzando le grandi per lo sprint dell’ultima settimana di mercato che chiuderà giovedì prossimo? Visto che stiamo parlando dei nerazzurri, rimaniamo in tema. Il problema esterno di difesa era evidente, Joao Cancelo il rimpianto, ma ora è stato risolto. Marotta non molla neppure Matteo Darmian che sa giocare a destra, ma anche a sinistra. Le pretese del Manchester United sono scese, si può portare a casa con una decina di milioni, fra prestito e riscatto. Ora si tratta di capire se davvero l’Inter vuole andare fino in fondo o trattasi di una manovra di disturbo su un obiettivo della Juventus. Manovre anche per il centrocampo. Roberto Gagliardini vuole giocare di più, lo prenderebbero volentieri la Fiorentina e il Torino che però si sono spaventate per la richiesta di 17 milioni fatta dall’Inter. La Fiorentina lo vorrebbe in prestito senza obbligo di riscatto per una cifra attorno ai tredici milioni, ma i nerazzurri pretendono l’obbligo di riscatto. Il Toro è alla finestra e oltre a Gagliardini è attento anche su Antonio Candreva. Marotta si è cautelato, nel caso decidesse di chiudere il prestito di Gagliardini, sta valutando un profilo in entrata fino a giugno, quello di un altro portoghese campione d’Europa, vale a dire Adrien Silva, 30 anni, che nel Leicester sta giocando poco. Il dirigente nerazzurro, è chiaro, vuol tenere aperto il discorso con la Fiorentina, sta cercando di trovare una strada percorribile per Gagliardini anche in prospettiva Federico Chiesa. Come vi abbiamo detto già mesi fa, Chiesa è l’obiettivo numero uno di Marotta che sta cercando di piazzare Ivan Perisic in Premier League. Si riflette, ma la Fiorentina non vuole Gagliardini con l’obbligo del riscatto, si vuole lasciare le mani libere a giugno. Le prove di accordo andranno avanti e la cifra che ha in mente la Fiorentina per Chiesa, sugli ottanta milioni, non spaventa l’Inter. Pare già fatto, invece, sempre in chiave futura, il colpo Rodrigo De Paul. All’Udinese andranno fra i 30 e i 35 milioni, l’argentino, 25 anni, può fare l’esterno nel tridente, ma è l’ideale in un 4-2-3-1 da sogno ideato da Marotta con Politano-De Paul-Chiesa dietro a Mauro Icardi. Sempre per giugno si sta lavorando anche su Nicolò Barella con il Cagliari, mediano perfetto in questo modulo. Già preso, come noto, il parametro zero Diego Godin che ha già superato anche le visite mediche”.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.