Bucchioni: “Inter, obiettivo per gennaio. Duello per Wijnaldum, Eriksen…”

Articolo di
18 Dicembre 2020, 09:22
Enzo Bucchioni Enzo Bucchioni
Condividi questo articolo

Per Enzo Bucchioni l’Inter si appresta a fare un mese di gennaio da protagonista. Il giornalista, nel corso del suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb”, ha dato i nerazzurri su diversi obiettivi fra cui Wijnaldum del Liverpool. Ma prima c’è da risolvere la questione Eriksen.

CHI VA VIA? – “L’Inter che fa? In teoria, dopo l’uscita dalle coppe, l’organico sarebbe più che competitivo per lo scudetto, ma va sicuramente tarato per la mutata situazione. Antonio Conte ha anche troppi giocatori, alcuni esuberi, altri assortiti male. È evidente che cercherà di far uscire qualcuno, a cominciare da Christian Eriksen, ma anche Radja Nainggolan, Matias Vecino e forse Ivan Perisic. Questo sarebbe l’obiettivo: mettere in casa un tesoretto con il quale attaccare gli obiettivi che piacciono a Conte. In particolare è in atto un braccio di ferro con il Barcellona per l’olandese Georginio Wijnaldum, trent’anni, in scadenza con il Liverpool. Giuseppe Marotta ha in mente di ripetere un’operazione simile a quella portata a casa il gennaio scorso con Eriksen, si parla di una quindicina di milioni per gli inglesi, ma il centrocampista piace molto all’ex CT olandese che lo vorrebbe in Spagna e il giocatore sta riflettendo”.

LA RICHIESTA – “Su Rodrigo de Paul l’Inter ragiona da diverso tempo. Ma davvero i trentacinque milioni richiesti sono congrui o il peso della maglia di una grande potrebbe condizionarlo? Discorso difficile, De Paul è comunque un nazionale argentino e al centrocampo dell’Inter porterebbe qualità e quantità, volendo anche geometrie, è un giocatore completo. Se non partono gli esuberi, in particolare se a gennaio non si riuscirà a vendere Eriksen, un’operazione del genere sembra impossibile. Ma sul danese ci sono un paio di squadre in Premier League e anche il PSG. Sarà uno dei grandi nomi di gennaio”.

DIFFICILI PER L’INTER – “Nella lista presentata da Conte a Marotta ci sono anche tre suoi pupilli del Chelsea, due terzini sinistri che giocano poco come Marcos Alonso ed Emerson Palmieri e l’eterno Olivier Giroud, che risolverebbe le rotazioni in attacco. Ma il Chelsea non svende e, comunque, questo gennaio non sarà facile per nessuno”.

Fonte: TuttoMercatoWeb.com – Enzo Bucchioni




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.