Biasin: “Kanté-Inter con formula magica! Vidal doveva evitare quelle parole”

Articolo di
1 Settembre 2020, 08:16
Fabrizio Biasin Fabrizio Biasin
Condividi questo articolo

Biasin – giornalista di “Libero” e tifoso interista -, nel consueto editoriale del martedì per il portale “Tutto Mercato Web” dà inizio al calciomercato estivo facendo il punto sulle trattative dell’Inter. Dal sogno Kanté al più concreto Vidal, che comunque un errore l’ha già fatto

INTER FINALMENTE UNITA – L’editoriale di Fabrizio Biasin dà molto spazio alle vicende nerazzurre: “[…] Non ho capito benissimo cosa sia successo nella famosa riunione di settimana scorsa tra Steven Zhang, Antonio Conte e dirigenza nerazzurra. Come molti, mi aspettavo che saltasse il tecnico, oppure che saltassero i dirigenti. E invece sono rimasti tutti. Ottimo l’intervento di mediazione di patron Zhang, ma solo se le parti sono realmente convinte di andare avanti insieme. Loro confermano di ‘sì’, noi ci fidiamo. La leggenda dell’Inter che sta clamorosamente ‘invecchiando’ la sua rosa è, appunto, una leggenda. Ad oggi in nerazzurro sono arrivati Achraf Hakimi e si sta per chiudere con Aleksandar Kolarov. Tutti ‘sti vecchi non li abbiamo ancora visti. C’è una tendenza clamorosa ad abbassare la soglia di vecchiaia dei giocatori: entro fine settimana rischia molto anche il piccolo Sebastiano Esposito“.

DA TONALI A KANTÉ – Anche Biasin dice la sua sui movimenti a centrocampo: “[…] È vero, l’Inter ci prova per N’Golo Kanté, ma non può ragionare sul valore del cartellino (circa 60 milioni) e deve trovare una formula magica di qualche genere (prestito con diritto e simili). In ogni caso la priorità in casa nerazzurra rimangono le cessioni: prima di prendere questo o quello si deve liberare spazio, motivo che ha portato i nerazzurri ad abbandonare la pista Sandro Tonali. Per ottava cosa ci tengo molto a dire che, a me, Tonali piace assai. Anche ai dirigenti dell’Inter piaceva assai ma, appunto, avevano una priorità: vendere. […] E molti chiedono: ‘Ma è Conte che l’ha mollato?’. Mollato no ma, certo, se l’ex giocatore del Brescia fosse stata una effettiva priorità del tecnico… ora il ragazzo sarebbe nerazzurro”.

PASSO FALSO CILENO – Biasin non risparmia una tiratina di orecchie al centrocampista cileno del Barcellona: “[…] L’Inter sta effettivamente provando a portare a casa Arturo Vidal e questa volta pare vero. Che Conte lo voglia lo ha capito anche mia nonna, di sicuro il giocatore avrebbe fatto meglio a tacere l’altra sera. Dire ‘Se Andrea Pirlo o la Juventus mi chiamano sono contento, ma bisogna stare tranquilli. Se succede, succede’ non è stata una gran mossa. Del resto: 1. la Juventus non può prenderti per una questione di slot extracomunitari occupati; 2. se sai che c’è una possibilità di venire all’Inter, per una questione strategica, eviti”.

Fonte: Tutto Mercato Web – Fabrizio Biasin


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE