Ausilio aspetta incontro Zhang-Conte, Allegri aspetta l’Inter. Eriksen? – SI

Articolo di
24 Agosto 2020, 23:49
Conte-Marotta-Ausilio Conte-Marotta-Ausilio
Condividi questo articolo

Ausilio e Conte sono legati a un filo, si decide a ore con Zhang. Pedullà – giornalista di “Sportitalia” – a “Sportitalia Mercato” è piuttosto critico nei confronti dell’attuale tecnico nerazzurro. Interessate all’esito finale la Roma e Allegri, ma soprattutto Eriksen

INCONTRO DECISIVO – Ore caldissime in casa nerazzurra, Alfredo Pedullà spiega cosa bolle in pentola: «Piero Ausilio aspetta l’incontro tra Steven Zhang e Antonio Conte. E la Roma aspetta anche lo stesso incontro. Conte è indifendibile, non so più cosa voglia fare. Qualsiasi società che ha visto Conte in azione ha avuto problemi. Bari, Atalanta, Siena, Juventus, Chelsea e ora Inter. Conte non ha più voglia di lavorare? Si dimettesse e rinunciasse al contratto. Non se ne può più di questa storia. Nel confronto di cosa devono parlare? L’Inter ha fatto l’impossibile per aiutarlo, non può cascare il mondo perché non è arrivato Arturo Vidal. Conte ha già salutato tutti, anche se l’Inter farà un tentativo per trattenerlo. L’Inter gli chiederà cosa vuole fare, si decide in tre minuti. Siamo già arrivati a settembre, non può andare per le lunghe. Domani dovrebbe essere il giorno giusto. C’è voglia di chiudere. Massimiliano Allegri aspetta l’Inter a 8-9 milioni più bonus. Anche perché Thomas Tuchel è in bilico al Paris Saint-Germain. La prima cosa di cui discutere con l’allenatore non è Ausilio, ma Christian Eriksen. Con Conte ancora all’Inter credo sia difficile possa restare. Troppe cose di mercato bloccano l’Inter, da Emerson Palmieri a Sandro Tonali, perché con Allegri le richieste sarebbero diverse». Questo il punto della situazione fatta da Pedullà.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE