Calciomercato

Aubameyang nel mirino di Conte per l’Inter: un ostacolo e 4 squadre

Aubameyang potrebbe diventare il sostituto di Lautaro Martinez, nel caso in cui l’attaccante argentino dovesse lasciare l’Inter. Il tabloid inglese Daily Express sostiene che il giocatore dell’Arsenal sarebbe nella lista di Conte, seppur con alcune difficoltà per ingaggiarlo. Fra queste la concorrenza di ben quattro squadre.

PISTA COMPLICATA – “L’Inter sarebbe la favorita per prendere il capitano dell’Arsenal, Pierre-Emerick Aubameyang, ma deve superare degli ostacoli. I Gunners sono pronti ad ascoltare le offerte per l’attaccante, valutato cinquantasei milioni di sterline, dopo aver interrotto le trattative per il rinnovo del contratto al termine della scorsa settimana. La dirigenza dei londinesi ritiene che sia meglio cedere il trentenne giocatore nella prossima sessione di mercato, prima di perderlo a parametro zero fra un anno quando andrà in scadenza. Antonio Conte, allenatore dell’Inter, vorrebbe portare il gabonese in Italia e Aubameyang è pronto ad ascoltare le eventuali offerte. La competizione è alta, con Manchester United, Chelsea, Barcellona e Real Madrid pronte a entrare in corsa. L’Inter ritiene di avere una possibilità di prenderlo, ma l’ostacolo principale è lo stipendio da duecentomila sterline a settimana. Questo, soprattutto, perché Aubameyang pensava di ottenere un aumento nel corso della trattativa con l’Arsenal”.

Fonte: Express.co.uk – Neil Fissler

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.