Asensio “maschera” la missione dell’Inter in casa Real Madrid: gli obiettivi

Articolo di
7 giugno 2019, 15:03
Marco Asensio

Asensio all’Inter è la notizia che ha sconvolto parte della tifoseria nerazzurra, ma in realtà il viaggio degli uomini mercato a Madrid riguarda altri nomi più avvicinabili: si cercano occasioni in casa Real

NON ASENSIO – Il rumor di mercato che fa sognare i tifosi dell’Inter è legato al nome di Marco Asensio (vedi articolo), motivato dalla spedizione di Beppe Marotta e Piero Ausilio in Spagna, ripetuta considerando già la trasferta al “Wanda Metropolitano” per la finale di Champions League insieme al proprietario Jindong Zhang, al Presidente Steven Zhang, al neo tecnico Antonio Conte e ad altri membri del management nerazzurro. Eppure il nome di Asensio – per ora – deve rimanere solo un sogno, sia perché il Real Madrid non ha intenzione di cederlo sia perché l’Inter non è intenzionata a portare a termine un’operazione così esosa. A fare i bagagli da Madrid dopo l’arrivo di Eden Hazard sarà quasi sicuramente Gareth Bale, i cui costi – soprattutto a livello di ingaggio – non si sposano con la filosofia dell’Inter, che in casa Real osserva evoluzioni diverse da quelle del fuoriclasse gallese e Asensio. L’obiettivo è trovare l’occasione – anzi, le occasioni giuste – per far fare il salto di qualità alla rosa dell’Inter: fuoriclasse con costi accessibili e stimoli per far bene in Italia, senza spendere cifre stellari ancora non ammortizzabili.

OBIETTIVI INTER – Nelle ultime ore si è fatto il nome di Nacho Fernandez per la difesa, possibile operazione low cost per completare il pacchetto difensivo, ma più una suggestione che una trattativa intavolata. Il vero nome sull’agenda dell’Inter è quello di Mateo Kovacic, prossimo al rientro a Madrid dopo il prestito al Chelsea: Ausilio vuole riportarlo a Milano con il benestare di Conte e dello spogliatoio, se ne riparlerà nei prossimi giorni. L’altro nome che stuzzica l’Inter, in particolare Marotta, è un altro illustre rientro in Spagna: James Rodriguez, accostato al Napoli di Carlo Ancelotti, pronto a ripartire dopo il biennio in prestito al Bayern Monaco. Ingaggio accessibile e costo del cartellino in discesa, l’Inter lo inserisce tra i papabili per rinforzare il pacchetto offensivo (soprattutto in caso di 3-4-3). Ultimo nome, sempreverde, Karim Benzema: l’arrivo di Luka Jovic a Madrid potrebbe fargli cambiare aria dopo anni di successo, sebbene Zinedine Zidane non voglia farne a meno. In casa Inter piace a tutti, da Marotta ad Ausilio, passando per Conte e soprattutto Zhang, e potrebbe essere il numero 9 ideale per rimpiazzare Mauro Icardi, che al momento blocca le operazioni in entrata. Inter prova a far spesa in casa Real: Kovacic in primis, poi chissà.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE