Antonelli: “Eriksen giocatore importante. Cambierà l’Inter? La mia opinione”

Articolo di
23 Gennaio 2020, 20:28
Stefano Antonelli
Condividi questo articolo

La trattativa dell’Inter per portare Christian Eriksen in nerazzurro è sempre più serrata. Ai microfoni di “Radio Sportiva”, l’ex dirigente sportivo Stefano Antonelli commenta il possibile colpo dell’Inter, e il suo impatto sulla rosa di Conte.

CATEGORIA SUPERIOREChristian Eriksen è un giocatore che appartiene ad una categoria di classe superiore. La prima ad esserne consapevole è l’Inter, che da settimane lo sta seducendo per portarlo a Milano (qui ultimo aggiornamento). La soluzione finale della trattativa è legata al cartellino del danese: pochi milioni di distanza separano le richieste del Tottenham dall’offerta dell’Inter. L’arrivo di Eriksen in Italia porterebbe un upgrade importante alla squadra di Antonio Conte: ma è veramente l’uomo giusto per far fare ai nerazzurri il salto di qualità definitivo? A questa domanda ha risposto Stefano Antonelli. Grande estimatore del talento cresciuto nell’Ajax, l’ex dirigente sportivo esprime poca convinzione sul suo reale impatto. Ecco le sue parole: «Lo inserisco nella categoria “giocatori importanti”. Quando una notizia viaggia da 15 giorni sui principali canali mediatici, perde un po’ di appeal. E’ un giocatore importante ma da qua a dire che cambierà l’Inter ce ne corre…».

SERVE DI PIÙ – Eriksen non è sufficiente per colmare il gap che separa l’Inter dalla Juventus. La rosa a disposizione di Conte è già di ottimo livello, secondo Antonelli. Questa la sua opinione: «Sta facendo un lavoro impeccabile. Ma quando competi con la Juventus e hai già, ad esempio, Lukaku e Lautaro Martinez in attacco, per migliorare hai bisogno solo di grandissimi colpi».

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE