Andersen: “Skriniar? Siamo diversi, voci sull’Inter? Non so niente”

Articolo di
6 ottobre 2018, 14:34

Intervista de Il Secolo XIX a Joachim Andersen durante la quale il difensore della Sampdoria si è soffermato anche sul paragone con Milan Skriniar e sulle voci riguardo un interesse dell’Inter nei suoi confronti.

CARATTERISTICHE DIVERSE – Dal suo punto di vista l’unico punto in comune con Skriniar riguarderebbe il percorso fatto da entrambi alla Sampdoria (oltre al ruolo): «Giampaolo dice che sono stratosferico? Ah, non lo sapevo. Beh, mi pare di capire che abbia fiducia in me. E poi sinceramente è un complimento poco comune per un calciatore, speciale. Il nuovo Skriniar? Questo invece l’ho sentito molte volte, è vero. Penso sia normale, perché in tanti rivedono nel mio percorso quello di Milan. Solo questo potrebbe essere il punto in comune, perché per il resto siamo diversi. Lui è slovacco e io danese… ma sopratutto per caratteristiche. Non lo seguo particolarmente, o meglio, mi capita di vedere le sintesi delle partite dell’Inter come di tutte le altre squadre. In generale non c’è un difensore al quale mi ispiro, anche se per me il migliore al mondo nel ruolo resta Ramos». Nelle ultime settimane Andersen è stato accostato a diversi grandi club tra cui Tottenham, Borussia Dortmund e Inter: «Non ne so niente. Su internet poi si legge veramente di tutto, su ogni cosa. Se si parla di me forse è perché le mie prestazioni sono all’altezza». Il danese è tornato sulla partita di Marassi persa contro i nerazzurri all’ultimo minuto: «Questo inizio di campionato mi lascia sensazioni positive. Abbiamo affrontato tre grandi, come Napoli, Fiorentina e Inter e secondo me nel complesso abbiamo fatto meglio dell’anno scorso. Napoli battuto, con la Viola avremmo meritato di vincere e con l’Inter almeno di pareggiare».

Fonte: Il Secolo XIX – Damiano Basso

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE