Alaba nel mirino dell’Inter: già due volte a Milano! Perisic nell’affare? – SM

Articolo di
4 Luglio 2020, 13:31
Condividi questo articolo

Alaba è l’altro grande obiettivo di mercato dell’Inter per rinforzare le fasce dopo Hakimi. Importanti novità riferite nell’edizione odierna di “SportMediaset”, con un retroscena risalente a pochi mesi fa

ALABA PER LA FASCIA SINISTRA – Questi gli aggiornamenti di Marco Barzaghi: «Per ora è un sogno ma l’Inter ci lavora da mesi. Perché Antonio Conte sa bene che ci vogliono giocatori come David Alaba per vincere. Come per Achraf Hakimi, Beppe Marotta e Piero Ausilio hanno aperto da tempo il file sul roccioso difensore austriaco che può giocare sia terzino che mancino in una difesa a tre. Proprio come quella di Conte. La novità più importante che abbiamo scoperto è che Alaba è stato a Milano ben due volte prima del lockdown, dove aveva incontrato la dirigenza nerazzurra insieme al padre che lo rappresenta. Con la consulenza del super procuratore Pini Zahavi. Alaba ha una valutazione di 50 milioni e uno stipendio da 11 lordi, ma va in scadenza tra un anno e al momento non ha un accordo per il rinnovo con i tedeschi. Su di lui ci sono Real Madrid, Manchester City e PSG, ma l’Inter c’è e aspetta come per Christian Eriksen. E potrebbe provare ad anticipare l’operazione se il Bayern Monaco accettasse uno scambio con Ivan Perisic più robusto conguaglio. Con uno stipendio top da dare al giocatore».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.