Calciomercato

Acerbi come Akanji: Sarri e Terzic giocano ‘a favore’ dell’Inter: ora la scelta

Acerbi e Akanji si trovano sulla stessa barca. Entrambi fuori rosa e nel mirino dell’Inter per il dopo Andrea Ranocchia. Sia Sarri alla Lazio che Terzic al Borussia Dortmund ‘aiutano’

UNA SCELTA − Inter, adesso tocca a te! Sul piatto per il dopo Ranocchia la lista si è ridotta a due soli nomi: Manuel Akanji e Francesco Acerbi. Simone Inzaghi richiede un difensore, avendolo ribadito sia alla vigilia che nel post di Lecce-Inter. Akanji e Acerbi sono ormai fuori rosa rispettivamente alla Lazio e al Borussia Dortmund. Il primo è stato escluso dai convocati di Lazio-Bologna, gara vinta dai biancocelesti in rimonta (vedi articolo); il secondo dal tecnico Terzic per Friburgo-Borussia Dortmund. Anche in questo caso, vittoria dei giallo-neri per 1-3 in rimonta. Ora sta ai nerazzurri scegliere il difensore. Dei due, colui che costa meno è il centrale italiano che ha contratto in scadenza nel 2025 ma costo di cartellino pari a 4-5 milioni di euro. Notevolmente più elevato il prezzo dello svizzero (25 milioni) ma con deadline sul contratto al 30 giugno 2023. Il budget dell’Inter, come ormai risaputo, è abbastanza limitato. Acerbi è l’opzione low cost (34 anni); Akanji più futuribile (27 anni) anche considerando il futuro della difesa nerazzurra. Skriniar in bilico e Stefan de Vrij in scadenza il prossimo anno.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh