VIDEO- L’Inter resiste in Argentina, la seconda Intercontinentale è sua

Articolo di
15 settembre 2018, 12:00

Cinquantatré anni fa l’Inter pareggiava 0-0 ad Avellaneda nella gara di ritorno della Coppa Intercontinentale, risultato che grazie alla vittoria dell’andata consegnò ai nerazzurri il secondo trofeo consecutivo

Cinquantatré anni fa l’Inter viveva uno dei momenti più gloriosi della propria storia. Il 15 settembre del 1965 infatti, i nerazzurri guidati da Helenio Herrera, la “Grande Inter”, conquistavano la seconda Coppa Intercontinentale della loro storia pareggiando per 0-0 in Argentina, ad Avellaneda, sul campo dell’Independiente: tale risultato, grazie alla vittoria ottenuta all’andata a Milano (3-0, Peirò e doppietta di Sandro Mazzola) mise il trofeo nelle mani dei nerazzurri per la seconda volta consecutiva, e sempre contro il club argentino, sconfitto quindi due volte in due anni.

LA BATTAGLIA DI AVELLANEDA- All’epoca la Coppa Intercontinentale, trofeo “padre” dell’attuale Mondiale per Club Fifa, si disputava in partite di andata e ritorno e le partite giocate in Sudamerica, soprattutto in Argentina, diventavano spesso e volentieri delle vere e proprie battaglie per le squadre europee a causa del gioco duro dei sudamericani (favorito spesso da arbitri compiacenti o più semplicemente intimoriti) e dell’ambiente decisamente ostile da parte del pubblico. Independiente-Inter del 1965 non fece eccezione. La squadra nerazzurra fu oggetto di una sassaiola da parte del pubblico di casa che provocò alcune contusioni, il portiere Giuliano Sarti fu bombardato di oggetti dai settori alle sue spalle per praticamente tutto l’incontro ma, nonostante la garra degli argentini, determinati a tutti i costi a ribaltare il 3-0 nerazzurro di San Siro, la difesa nerazzurra resse bene e riuscì a chiudere sullo 0-0 conquistando quindi il suo secondo trofeo Intercontinentale.

Fonte video: canale youtube michool82







ALTRE NOTIZIE