Dalmat: “Ronaldo non voleva mai salire sulla bilancia. Spesso finiva male”

Articolo di
15 Gennaio 2019, 19:02
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni di RMC Sport, Stephane Dalmat, ex centrocampista dell’Ijter, ha parlato della sua esperienza in maglia nerazzurra rivelando un curioso retroscena su Ronaldo.

“CUPER ERA MOLTO RIGIDO SU QUESTO” – Queste le parole di Stephane Dalmat, ex centrocampista dell’Inter, riportate da “TuttoMercatoWeb.com”: «Ogni martedì mattina ci dovevamo pesare con Cuper e Ronaldo non voleva mai salire sulla bilancia. Era una questione psicologica, non voleva vedere il suo peso, era una cosa che gli dava fastidio. C’era tensione e spesso poteva anche finire male. Cuper era molto rigido su questo, ma Ronaldo non ne voleva sapere e non ci è mai salito. Al termine della carriera sono caduto in depressione. Ho avuto un problema personale e poi ho tagliato tutto perché viviamo in una bolla. Per sei anni non ho fatto nulla. Per ora mi sto divertendo. Ma a un certo punto dovrò trovare un’occupazione, qualcosa da fare quando mi alzerò la mattina».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.