Coutinho: “All’Inter ero molto giovane, positivo ma difficile”

Articolo di
10 gennaio 2018, 00:47
Philippe Coutinho Barcellona

Come noto dalla scorsa settimana Philippe Coutinho è un nuovo giocatore del Barcellona, pagato centosessanta milioni complessivi dal Liverpool. Intervistato da Barça TV, il canale tematico ufficiale del club catalano, il giocatore brasiliano ha ricordato la sua esperienza all’Inter, dall’estate del 2013 a gennaio 2013 con in mezzo un prestito all’Espanyol. A riportare le sue parole è il quotidiano “Il Corriere dello Sport”.

PRIMA ESPERIENZA«Ho iniziato a capire che sarei diventato professionista quando ho firmato il mio primo contratto con un club europeo all’età di sedici anni, l’Inter, ma ero molto giovane. È stato difficile per un giovane che proveniva da un’altra cultura. Andai in Italia con i miei genitori e la mia ragazza, che ora è mia moglie. Milano sembrava molto grande, la squadra aveva molti campioni. È stata un’esperienza molto positiva, ma difficile. Se fossi andato da solo sarei morto… Avevo bisogno del suo sostegno e la famiglia era al mio fianco».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE