Branca: “Triplete un onore. Lautaro e Icardi come Milito? No perché…”

Articolo di
12 ottobre 2018, 21:40
Branca

L’ex dirigente nerazzurro Marco Branca, ha parlato a margine dell’evento dedicato all’Inter del Triplete a Trento, tornando sulla magica squadra del 2010 e commentando l’attuale situazione in casa nerazzurra

ONORE PER IL TRIPLETE – «Il primo pensiero per il Triplete va a Massimo Moratti. Per me è stato un privilegio, sono orgoglioso di essere stato all’altezza. Non posso dire a quale giocatore sono stato più legato, perché farei un torto a qualcuno. Troppa riconoscenza verso gli eroi del Triplete? I giudizi esterni non dovrebbero esserci. Anche perché poi l’anno dopo conquistammo la Coppa Italia, il Mondiale per Club e arrivammo secondi. Non ottavi. Sono onorato di aver partecipato a quel bellissimo ciclo».

ARGENTINI A CONFRONTO – «Non sono più in società, quindi non saprei cosa manca all’Inter per tornare ad altissimi livello. Lautaro come Milito? No, mi ricorda più un suo connazionale del Manchester City. Anche Icardi è diverso da Diego, uno è un grande finalizzatore che è giovane e potrà migliorare nell’aiuto alla squadra, l’altro aveva qualità diverse. Il futuro? Ho avuto dei contatti, anche in Italia».







ALTRE NOTIZIE