Adriano: “Ho iniziato a bere perché mi sentivo solo! L’Inter alla stampa…”

Articolo di
29 agosto 2018, 20:35
Adriano Inter-Lazio

Adriano ha rilasciato un’intervista ai microfoni della rivista brasiliana R7, come riportato dal sito di “Premium Sport”: l’ex Imperatore brasiliano torna ai tempi in cui militava all’Inter, soffermandosi in particolare sui problemi con l’alcool dopo la morte del padre. Di seguito le sue dichiarazioni

SFOGOAdriano, ex Imperatore dell’Inter, parla dei suoi anni in nerazzurro e dei problemi con l’alcool scaturiti dopo la morte del padre: «Ho iniziato a sentirmi molto solo. In Italia mi vedevo triste e depresso e quindi ho cominciato a bere. Mi sentivo felice solo bevendo, lo facevo tutte le notti. Bevevo tutto quello che mi mettevano davanti: vino, whisky, vodka, birra. Tantissima birra. Non smettevo di bere e alla fine ho dovuto lasciare l’Inter».

GIUSTIFICAZIONI – L’attaccante spiega poi come faceva il club nerazzurro a “giustificare” la sua assenza: «Non sapevo come nasconderlo, arrivavo completamente ubriaco la mattina agli allenamenti. Mi portavano a dormire in infermeria e alla stampa dicevano che avevo dolori muscolari. Ho capito che il problema era la gente chi mi stava intorno. Amici che non facevano altro che portarmi alle feste, con donne e alcool, senza pensare a nulla. Tornando in Brasile ho rinunciato ai milioni, ma ho comprato la felicità».







ALTRE NOTIZIE