Zanetti: “Giocando come a Napoli, perderemo poche partite”

Articolo di
4 dicembre 2015, 22:26
zanetti

Javier Zanetti, storico capitano nerazzurro ed attuale Vicepresidente, dopo la presentazione del dvd “Zanetti Story”, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Inter Channel, riguardo l’andamento dell’Inter, i risultati che potrebbe ottenere e l’affetto che continua a ricevere dai tifosi di tutto il mondo

IL FILM E L’ORGOGLIO NERAZZURRO – «All’inizio, quando mi hanno proposto il film “Zanetti Story”, non ci potevo credere. Man mano mi sono reso conto che una cosa seria ed è stata una bellissima storia. Ringrazio tutti i tifosi perché mi hanno dato un’altra testimonianza d’amore; spero duri per sempre. Momenti più belli? La sera del ritorno è stata la più bella, perché volevo tornare per almeno una partita. E’ in quella gara lì che ho sentito la spinta dei nostri tifosi. Adesso che viaggio vedo la passione che c’è per l’Inter e per me».

IL PENSIERO SU NAPOLI E GENOA«Napoli? Credo ci sia stata una grandissima reazione e non siamo riusciti a pareggiare solo per poco. Siamo usciti dal match a testa alta, speriamo sia un punto di partenza per il futuro. Contro il Genoa è importante ripartire subito, confermare quello che abbiamo fatto a Napoli: mi auguro di ritrovare la vittoria. Se giochiamo come a Napoli, credo che perderemo poche partite. Arriveremo a lottare fino alla fine con le altre squadre».