Udinese-Inter: 0 a 2 al primo tempo, Icardi e Jovetic gemelli del gol

Articolo di
12 dicembre 2015, 21:33
Jovetic Icardi

L’anticipo della 16a giornata vede l’Inter sfidare l’Udinese allo stadio Friuli. Nerazzurri a trazione anteriore, con il tridente slavo formato da Ljajic, Jovetic e Perisic a supporto di Mauro Icardi, schierato titolare dopo l’assenza contro il Genoa

Primo tempo avvincente, con le due squadre che si affrontano a viso aperto e senza paura.
L’Inter, in formazione super offensiva, mostra subito il potenziale del suo attacco: dopo 5 minuti è Jovetic, su assist di Perisic, a impegnare Karnezis. Il montenegrino calcia centralmente e Karnezis respinge. L’Udinese si dimostra però avversario difficile e, al quarto d’ora, prima Di Natale, murato da Murillo e poi Thereau, con un potente tiro  impegnano la retroguardia interista.
E’ l’Inter però ad andare in vantaggio al 23′ con Icardi, bravo e astuto nell’approfittare di un errore della difesa bianconera. L’attaccante nerazzurro ruba palla sfruttando un errato retropassaggio e, con un diagonale potente e preciso, infila alle spalle del portiere greco. La squadra di Colantuono non si arrende e al 28′ Handanovic deve mettere in angolo un tiro di Di Natale, innescato da Thereau, uno dei migliori dei suoi.
Ma quello che l’attacco dell’Udinese costruisce, la sua retroguardia distrugge: un nuovo errore in disimpegno permette a Jovetic di presentarsi solo davanti a Karnezis e di insaccare con un delizioso pallonetto. Al 30′ il numero 10 interista, dopo tre mesi, può così festeggiare il ritorno al gol. Nei primi 45 minuti la vera rivelazione è Martin Montoya, schierato a sorpresa titolare, che fornisce un importante supporto all’attacco interista.
Il primo tempo si chiude così con i nerazzurri avanti per 2 a 0.

TABELLINO:

UDINESE (3-5-2): 31 Karnezis; 2 Wague, 11 Domizzi, 89 Piris; 27 Widmer, 16 Iturra, 20 Lodi, 8 Bruno Fernandes, 21 Edenilson; 77 Thereau, 10 Di Natale.

A disposizione: 97 Meret; 13 Insua, 26 Pasquale, 32 Camigliano, 42 Coppolaro, 53 Adnan; 19 Guilherme, 23 Marquinho, 33 Kone, 95 Evangelista; 18 Perica, 74 Aguirre.

Allenatore: Stefano Colantuono

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 14 Montoya, 25 Miranda, 24 Murillo, 12 Telles; 13 Guarin, 83 Melo; 22 Ljajic, 10 Jovetic, 44 Perisic; 9 Icardi.

A disposizione:: 30 Carrizo, 46 Berni; 5 Juan Jesus, 6 Dodò, 55 Nagatomo; 7 Kondogbia, 17 Medel, 27 Gnoukouri, 77 Brozovic; 8 Palacio, 11 Biabiany, 97 Manaj.

Allenatore: Roberto Mancini

Marcatore: Icardi (I) al 23′, Jovetic (I) al 30′

Ammoniti: Perisic (I) al 8′, Telles (I) al 15′, Ljajic (I) al 21′

Arbitro: Massa