Thohir: “Vicini a de Boer, ora bisogna lavorare sodo”

Articolo di
16 settembre 2016, 18:29
Erick Thohir

Il presidente dell’Inter è voluto intervenire in difesa del tecnico dopo la sconfitta di ieri contro l’Hapoel Sheva nella prima giornata di Europa League

L’Inter è uscita clamorosamente sconfitta dalla prima gara di Europa League di ieri sera contro gli israeliani dell’Hapoel Be’er Sheva, una serata da cancellare in fretta perché domenica al Meazza arriva la Juventus. Il presidente Erick Thohir ha affidato ai microfoni di Inter.it il suo pensiero sul momento sottolineando la difesa del tecnico de Boer: «Purtroppo la prima partita di Europa League non è andata come volevamo. Non solo il risultato è stato molto negativo, ma la prestazione dei ragazzi non è stata all’altezza di quello che ci aspettavamo e di quello che possono fare. Non bisogna distrarsi in un momento così complicato e dobbiamo essere assolutamente vicini a Frank de Boer che saprà trovare il modo per far crescere questo gruppo di ragazzi e riportarli a lottare per le posizioni che un club come il nostro merita. Bisogna parlare poco e lavorare sodo. Ci vuole concentrazione, fiducia, rispetto per i nostri tifosi e carattere per rialzarci. Ma siamo l’Inter e sono sicuro che lo faremo».