Thohir: “Stelle? L’Inter ne ha già tante! Milan? Anche Suning…”

Articolo di
26 luglio 2017, 16:48
Thohir Suning

Erick Thohir parla direttamente dal campo di allenamento di Singapore, sul quale si sta allenando l’Inter di Luciano Spalletti: il Presidente del club nerazzurro ribadisce che l’Inter, prima di acquistare, deve pensare a cedere e chiarisce la situazione sul duello a distanza con i “cugini” del Milan. Di seguito le sue parole, riportate da “Goal.com”

DUELLO TRA CUGINI Inter e Milan sembrano sfidarsi a distanza sul mercato, con i rossoneri nettamente in vantaggio rispetto ai nerazzurri. Erick Thohir, Presidente del club nerazzurro, spiega la situazione: «Perché non compriamo delle stelle? Perché sono già in squadra, ne abbiamo già tante! Il mercato del Milan? Dipende dal fatto che hanno un nuovo investitore, ma anche Suning, quando è arrivata all’Inter nella scorsa stagione, ha comprato almeno cinque big, ovvero Kondogbia, Eder, Joao Mario, Gabigol e Candreva».

VIETATO FARE PARAGONI – Il tycoon scende poi nei dettagli: «Le operazioni di mercato dipendono dal volere di Luciano Spalletti. Abbiamo preso Skriniar e venduto Andreolli, ceduto Banega e comprato Borja Valero. Per bilanciare la squadra, dobbiamo prima vendere dei giocatori e poi comprarne degli altri». E sul confronto con i cugini rossoneri, l’indonesiano afferma: «Non bisogna paragonare l’Inter al Milan perché nella prossima stagione dovremo concentrarci soltanto sulla Serie A. Quando hai 22-23 giocatori, sono abbastanza per il campionato. Quando compreremo una stella? Basta attendere! Ivan Perisic? È ancora un nostro giocatore, gioca e si allena con noi. Il prossimo step non lo conosciamo».