Thohir: “Inter e Milan? Cambi di proprietà e progetti diversi”

Articolo di
23 luglio 2017, 13:51
Thohir

Il presidente dell’Inter Erick Thohir ha concesso un’intervista agli indonesiani di Kompas durante la quale si è soffermato non solo sulle differenze tra il gruppo Suning e i nuovi proprietari del Milan ma anche sul mercato.

PROGETTI DIFFERENTI – «Il cambio di proprietà dell’Inter è stato diverso da quello del Milan. Durante il mio periodo da azionista di maggioranza ho portato a Milano tanti giocatori, adesso è arrivata questa nuova partnership con Suning e anche loro stanno acquistando. I nuovi proprietari del Milan stanno investendo cifre importanti per rivoluzionare la rosa, il nostro progetto è differente rispetto al loro. Noi abbiamo Perisic ed Eder, a destra Candreva e Gabigol e Icardi come centravanti, senza poi dimenticare Gagliardini, Borja Valero, Medel, Brozovic e Kondogbia a centrocampo; una squadra deve essere equilibrata. D’Ambrosio? Quando l’abbiamo preso lo conoscevano in pochi e adesso è nel giro della nazionale italiana, aveva del potenziale e all’Inter non c’erano terzini destri bravi come lui. Avevamo preso anche Hernanes ma poi ci siamo accorti che c’erano dei playmaker migliori di lui, poi è arrivato Banega ma evidentemente non si è integrato bene con la squadra e per questo abbiamo preso Borja Valero. Forse si può fare qualcosa a livello di centrali di difesa ma se dovessimo rimanere così abbiamo ancora Miranda, e anche a centrocampo si potrebbe fare ancora qualcosa».