Thohir: “Essere presidente dell’Inter è un sogno. Noi siamo…”

Articolo di
25 luglio 2015, 19:27
Thohir

Erick Thohir aveva un sogno: diventare il proprietario dell’Inter. Sogno realizzato. Ora il presidente nerazzurro, intervistato da China Business News TV ha parlato del tour dei nerazzurri in Cina

BRAND – Erick Thohir ha voluto parlare dell’importanza della tournée in Cina: «Non solo vogliamo raggiungere i nostri tifosi ma vogliamo portare loro ciò che l’Inter rappresenta. Siamo ‘fratelli del mondo’ dalla notte della nostra fondazione, questa è un’eredità profonda che insieme a ciò che rappresenta il nostro brand oggi a livello globale ci accompagna da sempre. C Come Inter non ci stiamo focalizzando solo su paesi in cui il calcio è già sviluppato, ma lo stiamo facendo dove questo magnifico sport è in grande espansione, paesi in cui il calcio ha un grande futuro. Il progetto Inter Academy è un grande esempio di questo nostro lavoro. Lo stiamo sviluppando in Arabia Saudita, negli Stati Uniti, in Giappone e qui in Cina, proprio a Shanghai, dove da poco abbiamo aperto una sede in partnership con la scuola calcio Yitao Football Club. Le sfide contro Bayern Monaco, Milan e Real sono top class. Sono importanti per i tifosi cinesi allo stadio, per quelli davanti alla tv, per lo sviluppo del calcio sul campo e fuori dal campo».

CALCIO – Thohir ha voluto anche parlare del ruolo del calcio: «Con 1,3 miliardi di persone penso che la Cina possa essere il punto di riferimento per questo sport in Asia. Io sono impegnato non solo nel calcio ma anche nel basket e conosco bene il mondo dell’NBA ma dico che il calcio è lo sport più importante del mondo, quello più seguito. Il calcio è anche una missione sociale. Massimo esempio di questo è il progetto Inter Campus, attivo in Cina sin dal 1999, per restituire ai bambini il diritto al gioco. Nella società moderna c’è la necessità di vivere lo sport come momento di incontro e di vita per i ragazzi».

SOGNO – Thohir ha anche sottolineato qual’era il suo sogno: «Diventare proprietario dell’Inter era il mio sogno ed è diventato realtà. In Cina l’Inter è nella top 5 delle squadre più seguite. Per questo è importante per noi essere qui e portare il nostro calcio in Cina».