Thohir: “Dobbiamo andare in Champions il prossimo anno!”

Articolo di
27 luglio 2015, 07:29
Erick Thohir

Il “Corriere dello Sport” ha fatto una lunga chiacchierata con Erick Thohir. Tanti argomenti affrontati ma uno su tutti: l’approdo in Champions League nella prossima stagione. Obiettivo irrinunciabile per il presidente e per l’Inter stessa. Tutto deve ruotare intorno a questo traguardo. Ecco le sue parole nell’intervista di Andrea Ramazzotti

PRESIDENTE – «Non sono un presidente glamour. Sono una persona a cui piace lavorare duro e dare il meglio, insieme ai nostri dirigenti, per il bene dell’Inter. Devo ringraziare Moratti perchè mi appoggia e aiuta in tutte le decisioni, avere un partner come lui è fantastico».

SOCI – «Cerchiamo sempre nuovi partner per sviluppare per esempio le nostre Academy, per le tournée come questa in Cina, per rafforzare il nostro brand. Come soci, invece, non ne cerco», prosegue Thohir.

OBIETTIVI – «Abbiamo obiettivi dentro e fuori dal campo e vogliamo raggiungerli tutti. I nostri ricavi sono saliti quest’anno ad oltre 170 milioni ma non è ancora abbastanza. Dobbiamo arrivare a quota 250 milioni per essere, a livello di introiti, tra i migliori 10 club d’Europa. E questo deve succedere entro il 2019: abbiamo quindi altre 4 stagioni per lavorare duramente».

RISULTATI – «Ovviamente i risultati sul campo devono arrivare prima del 2019! Dobbiamo assolutamente andare in Champions League la prossima stagione e questo è il motivo per cui abbiamo ingaggiato Mancini ed alcuni top player in questa estate. Mancini ha portato la sua esperienza internazionale e ci riporterà in Champions», sostiene Thohir.

RAPPORTO – «Il mio rapporto con Mancini sta crescendo anche perchè ci sentiamo spesso al telefono. In questi giorni abbiamo parlato molto, è fondamentale conoscerci a fondo. E’ il migliore allenatore per l’Inter e ci porterà al top!», conclude Thohir.