Summit in casa Inter: Thohir-Mancini, mercato e non solo

Articolo di
17 luglio 2015, 12:55
mancini-thohir

In casa Inter tiene ancora banco la questione del mercato in uscita, visto che tutto ciò blocca anche quello in entrata. Come riportato da “Tuttosport”, il tecnico Roberto Mancini è preoccupato per questa vicenda, l’incontro con il Presidente Erick Thohir potrebbe dare una mano

PREOCCUPAZIONE MANCINIANA – Nonostante i primi segnali positivi sia dal ritiro sia dal mercato in entrata, Roberto Mancini continua a essere preoccupato. A oggi l’Inter è ancora un cantiere aperto perché, senza le cessioni degli esuberi, non saranno investiti ulteriori soldi sul mercato, lasciando la rosa incompleta. Il problema dell’Inter è quello di vendere, o meglio, di far accettare le destinazioni ai propri giocatori: Andreolli ha rifiutato la Sampdoria, Santon il Watford, Shaqiri lo Stoke City e altri ancora.

SUMMIT CON IL PRESIDENTE – Ciò complica di gran lunga l’operato nerazzurra sul mercato, nonché la questione “Lista dei 25” da consegnare alla FIGC. L’Inter domani volerà in Cina per la tournée: ci saranno praticamente tutti gli esuberi, ma ci sarà anche il Presidente Erick Thohir. Tra il 22 e il 23 luglio, infatti, a Shanghai si terrà un maxi vertice societario: sarà l’occasione per fare il punto della situazione generale, ma ci sarà il tempo per parlare di mercato. Alla fine la spunterà ancora Mancini? I tifosi lo sperano…