Spalletti: “Inter, il quarto posto deve essere l’obiettivo di tutti”

Articolo di
19 agosto 2017, 13:08
Spalletti

Intervista esclusiva di Luciano Spalletti pubblicata questa mattina da La Gazzetta dello Sport all’interno di un inserto curato dalla stessa Inter con l’obiettivo di promuovere la campagna abbonamenti.

MASSIMO SFORZO – «E’ più importante mettere il gruppo di fronte ai problemi da risolvere che imporre soluzioni. Del resto, più ci esponiamo, più sudore e impegno mettiamo nelle cose che facciamo e più esse ci appartengono. Io ho chiara la strada da fare, il come farla è una scelta da condividere con tutta la squadra perché ognuno possa sentirsi ogni giorno responsabile di quello che sarà il nostro destino. Senza appartenenza non possono esserci vittorie. Mi ha colpito molto il modo in cui si vuol bene all’Inter, specialmente se penso che gli ultimi anni non sono stati facili per questi colori. E’ un po’ come il genitore con un figlio che gli crea qualche problema, si arrabbia ma allo stesso tempo sa che deve stargli ancora più vicino. Nel mondo nerazzurro c’è un modo di seguire la squadra che ti responsabilizza tanto, ma che allo stesso tempo non vuole essere un ostacolo alla possibilità di farci lavorare al meglio: io in tutto questo ci leggo amore vero. Dai tifosi mi aspetto che abbiano la piena consapevolezza che qualsiasi obiettivo richiederà uno sforzo massimo sotto tutti gli aspetti e quindi anche per quel che riguarda il loro incitamento. Cercare di lottare fino in fondo per il quarto posto deve essere l’obiettivo comune del mondo interista e dovremo stare il più possibile uniti se vogliamo sperare di raggiungerlo!».