Spalletti: “Data continuità al lavoro svolto. Qualche errore”

Articolo di
7 agosto 2017, 00:19
Spalletti

Luciano Spalletti è stato intervistato da Inter Channel dopo la vittoria per 3-1 di stasera a San Benedetto del Tronto contro il Villarreal in amichevole. Queste le parole del mister.

BENE MA SI PUÒ MIGLIORARE«Condizioni corrette, perché noi bisogna lavorare così. Abbiamo un centro importante che ci permette di approfondire il nostro lavoro in tranquillità, in un pezzo di verde che ci permette di dare un po’ di ossigenazione perché con questo caldo è importante recuperare. Devo dire che i giocatori hanno dato continuità al lavoro svolto e hanno fatto anche bene oggi. Il primo tempo? Primi venticinque minuti molto bene, poi abbiamo sbagliato qualche pallone di troppo e la palla non è circolata con la cadenza giusta, quando succede questo la squadra avversaria ha più possibilità di dare ordine all’assetto difensivo e diventa più difficile andarli ad attaccare. Se la palla invece si riesce a mantenerla con una certa frequenza di passaggi poi hanno meno ordini e si riesce a entrare dentro con facilità, in alcuni momenti l’hanno fatto bene mentre in altri c’è stata qualche palla persa di troppo che ha rallentato. Poi sempre in alcuni momenti non siamo stati cortissimi e ci hanno giocato tra le linee, per i centrocampisti è stato difficile aiutare le punte o i difensori e ci hanno creato anche qualche problema perché loro sono una squadra forte. Entusiasmo dei tifosi? Mi sembra giusto, stanno capendo la serietà dei ragazzi quando lavorano e il messaggio che hanno mandato. Si fa vedere che si vuole fare sul serio è che si vuole fare quello che obbliga il professionismo. Vogliamo essere competenti per il nome che portiamo e per la professione che facciamo».