Spalletti a PS: “Inter oggi con personalità. Skriniar perfetto”

Articolo di
16 settembre 2017, 17:34
Luciano Spalletti Cina

L’Inter di Luciano Spalletti ha espugnato Crotone grazie alle reti nel finale realizzate da Milan Skriniar e Ivan Perisic. Ecco le parole rilasciate dal tecnico nerazzurro ai microfoni di “Premium Sport”

PARTITA – «Non era facile oggi, ma i nostri professionisti sono stati bravi. La partita era in una situazione difficile anche per colpa del clima completamente diverso da quello a cui siamo abituati noi. Inoltre il campo molto secco rallentava l’azione. Il vento ci ha creato difficoltà, ma essersi adattati a tutto questo è sintomo di grandissima qualità. Al secondo gol ho fatto un pochino di lingua ai miei collaboratori. Oggi abbiamo penato, Handanovic ha fatto due interventi importanti. Prima però potevamo andare noi in vantaggio e quella è stata un’occasione più clamorosa. Vincere in maniera sporca è sintomo di adattamento, testa solida e personalità».

CAMPIONATO – «La classifica? Non ci interessa. Sappiamo che la nostra strada è lunga. Non ci faremo turbare da una partita o da un momento, mancano 34 partite e vogliamo vincere più partite possibile. Non ci impressiona niente né in positivo né in negativo. La personalità l’hanno esibità. Bisognava solo essere più veloci, spesso abbiamo tentato di fare la partita nel settore centrale dove eravamo in vantaggio dal punto di vista numerico e questo ha portato ad alcuni errori da cui sono nate ripartenze».

NUOVO LEADER? – «Skriniar è un calciatore perfetto, mai in difficoltà. Un giocatore fisico ed un elemento tosto. Dopo due settimane ci siamo subito fidati di lui ed è diventato titolare. Paragone con Rudiger? Sono due giocatori diversi, ma meglio non averli contro».