Spalletti a MP: “A questa Inter vanno fatti i complimenti”

Articolo di
21 ottobre 2017, 23:16
Luciano SpallettiLuciano Spalletti

L’Inter esce con un ottimo pareggio dal big match di questa sera in casa del Napoli. I nerazzurri hanno chiuso a reti inviolate la difficile sfida in casa dei partenopei e il tecnico Luciano Spalletti si è presentato ai microfoni di Mediaset Premium relativamente soddisfatto, anche se ritiene che la sua squadra potesse fare qualcosa di più

FARE I COMPLIMENTI AI GIOCATORI DELL’INTER- “A questi calciatori vanno fatti i complimenti, perché continuano a dirci che siamo fortunati, noi lo sappiamo e ci fa piacere, ma la mia vera fortuna è quella di allenare questi calciatori qui. Questi calciatori sanno fare il loro mestiere, sanno dove vogliono andare, di conseguenza oggi sono venuti qui e hanno giocato una buonissima partita che poteva essere giocata anche meglio, perché poi ci si tende ad ammorbidire. Il Napoli ha giocato una buonissima partita, in certi momenti sembrava di giocare contro i figli di goldrake. Vengono ad aggredire, si abbassano tutti, hanno possesso con velocità, noi dobbiamo imparare in fretta ma si sono fatti dei passi importanti e si ha a che fare con persone serie che fanno sul serio. Stasera ci è andata anche male perché in certi momenti potevamo fargli male”.

HANDANOVIC- “Ha fatto quello che deve fare, è il portiere dell’Inter e ha fatto dei buonissimi importanti. Mi è sembrato bravo anche Reina in un paio di occasioni, però è vero, noi abbiamo sofferto in alcune situazioni per cui riuscire a portare a casa questo risultato è un grandissimo risultato che noi ci teniamo stretto ma dobbiamo fare meglio”.

INTER DA SCUDETTO?- “Siete voi che cercate di alzare il livello, perché chiunque arriva il secondo è un infelice. Non esiste il fenomeno e il fallito, esiste quello che lavora in maniera corretta e deve avere il tempo per la crescita. Questa è una squadra che ha giocato un po’ impaurita negli anni passati, oggi abbiamo sbagliato alcuni palloni che non dovevano sbagliare, noi dobbiamo fare in fretta perché la prossima è la Sampdoria, che è dentro come tante altre”.

NAPOLI IMPRESSIONANTE- “Il Napoli in certi momenti è impressionante, fa girare la palla a 2000 all’ora, uscire da questa partita con la parità è da fargli i complimenti, ma sono loro che hanno fatto fatica chiudendo ogni linea di passaggio”.

INTER MIGLIORATA- “Ci sono stati dei miglioramenti, il Napoli ha giocato tre giorni fa e ha ridotto la squadra al minimo sotto l’aspetto del fiato. Se noi gestiamo nel secondo tempo due palloni come abbiamo fatto poi c’è la possibilità di fargli fare quei 50 metri all’indietro che a loro non piacciono. C’era la possibilità di fare qualcosa di più e non l’abbiamo fatto”.