Spalletti a ITV: “Non ci ha turbato nulla questa settimana”

Articolo di
15 dicembre 2017, 15:17
Luciano Spalletti

Prima dell’inizio della conferenza stampa Luciano Spalletti si è presentato a Inter TV e in diretta sulla pagina Facebook ufficiale della società per presentare la partita di domani contro l’Udinese. Queste le risposte del tecnico toscano.

SI RITORNA AL CAMPIONATO«Non è che ci si possa far mettere in confusione da un tempo o un risultato di una partita, noi andremo sempre dritti per la nostra strada. Ricominciamo dalla consapevolezza di quello che siamo e di quello che abbiamo costruito, delle nostre qualità e delle nostre volontà. Contro il Pordenone la squadra aveva più potenzialità, aveva più soluzioni, chiunque avessi messo in campo aveva più soluzioni e più forza del nostro avversario, per cui quello è che successo è dipeso soprattutto dalla gestione delle forze che ho a disposizione. I ragazzi si sono impegnati e hanno fatto tutto il loro dovere per provare a vincere la partita, io so quello che succede a livello psicologico quando non riesci a fare gol contro questi avversari, che si sono battuti con grande forza e noi abbiamo avuto tutto il rispetto possibile. Anche nei tiri di rigore, dove la psicologia della partita veniva ribaltata, abbiamo fatto vedere la nostra determinazione, a quel punto lì avevamo solo da perdere dagli undici metri. Noi sappiamo quello che dobbiamo fare, non ci ha turbato niente di quello che è successo questa settimana, ci siamo allenati con la stessa forza perché sappiamo che colori abbiamo davanti. Si cerca di avere un ordine, di preparare la settimana per quanto riguarda le qualità da toccare giorno dopo giorno. Spesso è un’analisi della partita giocata, una preparazione a come ci si difende a quest’avversario e a come si va ad attaccare, poi tutte le situazioni di intensità che vanno toccate per allargare i margini. Ho sempre detto che nella mia breve carriera, sono solo venticinque anni che faccio questo lavoro, mi è stato difficile ricordare una squadra così volenterosa di far bene la sua professione».