Signori: “Ora capisco le panchine di Podolski e Shaqiri”

Articolo di
26 gennaio 2015, 20:03
shaqiri-podolski-inter

Oggi i giornali si sono scatenati contro l’Inter. La partita di ieri ha messo in luce tante lacune ma forse, alcune testate, se la sono presa in maniera esagerata con la squadra di Mancini. Riccardo Signori, dalle colonne del “Giornale”, ci va giù duro con giudizi sprezzanti anche sui nuovi arrivati Podolski e Shaqiri.

GIOCO DA LUMACONIRiccardo Signori del “Giornale” ha espresso un giudizio pesante sull’Inter per la prestazione fornita nella gara di ieri contro il Torino. «Inter che non sa attaccare una difesa serrata come quella granata, gioco da lumaconi, tanto possesso palla ma pochi tiri in porta, uomini di qualità incapaci di fare la differenza. Mancini ha nascosto la rabbia, l’Inter ha portato a casa Shaqiri e Podolski, ma forse ha scoperto perché altrove stavano in panchina: incidono poco, tirano ancora meno. Lo svizzero sembra una delle nostre alette fru-fru». Ingeneroso il giornalista con Podolski e Shaqiri, quest’ultimo sicuramente ingiudicabile dopo una una partita e mezza in cui è sceso in campo, tra l’altro facendo benissimo nella partita contro la Sampdoria,  nella quale è andato in gol e ha mostrato spunti interessanti.

CENTROCAMPO INCONSISTENTE. La disamina è continuata da parte sugli stessi toni. «L’Inter non riesce quasi mai a servire Icardi ed ha subito poco fino al minuto 94. Sarà beffa o autogol? Questo il problema. Guarin e Kuzmanovic hanno vigilato con buona prestazione a centrocampo, ma quando il Toro si è fatto più vivo, ha infilato qualche contropiede, se n’è visto lo spessore un po’ leggero». Diciamo che la fortuna ieri è stata con il Torino, perché il Dio del calcio una volta dà e una volta prende. E ieri ha decisamente preso all’Inter per dare al Toro.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE