Sala: “Disponibilità dal Comune, Suning impaziente di investire”

Articolo di
13 ottobre 2016, 11:08
Sala

Nella sua intervista alla “Gazzetta dello Sport” il sindaco Beppe Sala dice che il comune di Milano è pronto a venire incontro alle esigenze dei club per San Siro. Zhang si è dimostrato decisamente interessato a investire, anche in tempi brevi.

IL COMUNE E’ PRONTO A VENIRE INCONTRO AI CLUB – «Escludo sviluppi residenziali per San Siro, dico sì allo sfruttamento delle aree interne ed esterne per le attività connesse al calcio. Il Comune sarebbe disponibile anche a cedere l’impianto, di fronte a un’offerta seria. Altrimenti potremmo rinnovare la convenzione con le due società a lungo termine: già adesso una parte dell’affitto viene scontata per le spese destinate alle migliorie, siamo pronti a ridurre ulteriormente il canone, purché si faccia un investimento per trasformare San Siro».

INVESTIMENTI CONTENUTI – «L’investimento per le due società sarebbe inferiore a quanto si dice. Non parliamo di centinaia di milioni, molto meno. Le due strutture esterne che immaginiamo sono light. C’è da lavorare soprattutto all’interno».

SUNING GIA’ PRONTA, SI ASPETTA IL MILAN – «Se fosse per Suning si siederebbe al tavolo già domattina. Zhang Jindong è un imprenditore serio, concreto, che sta coi piedi per terra, sono sicuro che la proprietà nerazzurra investirà in maniera significativa sull’Inter e sul territorio. Ai manager di Suning piace San Siro, ne apprezzano il fascino, la storia, il suo tratto iconico che è “vendibile” in tutto il mondo. Ne ho parlato con loro anche dopo Inter-Juve e c’è la massima disponibilità a investire sull’impianto, ma sono in attesa di capire cosa succederà al Milan. Capisco la situazione rossonera, non mi è chiara, aspettiamo e vediamo come evolve. Possiamo aspettare qualche mese, ma dopodiché l’amministrazione comunale avrebbe il dovere di agire e, di conseguenza, si metterebbe a discutere direttamente con l’Inter».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo, nasce a Milano e si costruisce negli anni una passione per il calcio equamente divisa tra razionalità e passione. La parte più calda sta in Sudamerica, l’unico tifo è per l’inter.