Sabatini: “Inter, Suning non ha colpe! Noi operatori sì. Spalletti…”

Articolo di
22 febbraio 2018, 16:40

Walter Sabatini – Coordinatore dell’Area Tecnica di Suning Sports -, intervistato dai microfoni dell’agenzia “ANSA”, si assume le proprie responsabilità per la stagione no dell’Inter, difendendo la proprietà cinese dalle recenti accuse

COLPA DEGLI OPERATORI – Tocca a Walter Sabatini metterci la faccia in séguito al periodo negativo dell’Inter: «Prendersela con Suning è sbagliato o quantomeno ingeneroso, paletti del Fair Play Finanziario a parte, non ha mai condizionato le nostre scelte: la responsabilità esclusiva dei risultati della squadra è dei professionisti che hanno operato. Mi attribuisco una parte rilevante di responsabilità. Luciano Spalletti rimane il migliore in ogni caso. Per l’obiettivo Champions League bisogna accantonare prosa ridondante e divagazioni varie: è giunto il tempo della sintesi, nessuno si può sottrarre».