Sabatini: “Addio Perisic? Il prezzo lo fa l’Inter! Spalletti maestro”

Articolo di
14 luglio 2017, 16:29
Sabatini Spalletti

Walter Sabatini in conferenza stampa da Riscone di Brunico ha fatto il punto della situazione sul possibile addio di Ivan Perisic. Di seguito le dichiarazioni del Direttore Tecnico di Suning

COLPI SILENZIOSI – «Ci si scatena anche in maniera silenziosa sul mercato. Non ci sono solo i fuochi d’artificio da offrire a stampa e tifosi: mi rendo conto che sia bello per l’ambiente, sono songi e speranze per l’ambiente. L’Inter ha puntato obiettivi molto difficili, cozzando con la volontà delle società interpellate e quindi c’è bisogno di un po’ di tempo. Non devo tranquillizzare nessuno, l’Inter è già una garanzia. Faremo ciò che è giusto per cui l’Inter potrà essere protagonista, come compete a un club come il nostro. Questa società l’ho vista operare e sono testimone del grandissimo lavoro che hanno fatto Ausilio e Gardini prima del 30 giugno.  Ho visto lavorare questi professionisti con grande professionalità, velocità e cognizione di causa e questo mi ha rassicurato».

CASO PERISIC – «Perisic andrà via? Io non sono un tattico da sala stampa, dico quello che vorremmo fare. Perisic è un calciatore che il nostro mister ci chiede di tenere, noi vogliamo farlo, ma vogliamo tenere i calciatori che hanno le giuste motivazioni. C’è un forte interesse del Manchester United che conoscenze la nostra idea: vedremo cosa succede. E’ un fatto che il prezzo dei calciatori dell’Inter lo fa l’Inter: Perisic è un calciatore fortissimo, lo vogliamo tener, ma siamo disposti a non farlo se ci saranno contropartite, non solo economiche, per migliorare la squadra. Nel frattempo vogliamo che Perisic tenga i comportamenti richiesti per lui e per tutti noi e in questo Luciano Spalletti è un maestro: riesce a trasmettere l’idea di comportarsi in una certa maniera».