Roma-Inter, spettacolo all’Olimpico: 1-0 grazie a Dzeko al 45′

Articolo di
2 ottobre 2016, 21:35
Edin Džeko

La partita tra Roma e Inter non si smentisce e regala una serie incredibile di emozioni, in soli 45 minuti. La rete iniziale di Edin Dzeko (i nerazzurri confermano il trend negativo) non riesce ad essere pareggiata dagli uomini di de Boer, seppur in ottima forma. 

PRIMO TEMPO – Dopo la sconfitta del Napoli sul campo dell’Atalanta, la sfida tra Inter e Roma assume un valore ancora più importante. In palio ci sono le posizioni altissime della classifica e la tensione all’Olimpico si taglia a fette. Nei primi minuti di gioco le due squadre giocano a viso aperto e si alternano con un’azione a testa in modo perfetto ma l’equilibrio si rompe con un lampo di Bruno Peres, che taglia il campo a velocità doppia e serve a Dzeko un assist impossibile da sbagliare; uno a zero per la Roma ed un errore grossolano di Jeison Murillo, che si fa scappare il bosniaco restando immobile.

La partita è assolutamente frenetica e non vive un attimo di pausa: due minuti dopo il gol del vantaggio della Roma, Ever Banega prende palla ai 25 metri e lascia partire un destro terrificante, solo il palo (per giunta interno) salva uno Szczesny visibilmente impreparato. Una gara che, tanto per cambiare, regala storicamente sempre spettacolo. Gli uomini di Frank de Boer sono comunque vivi e hanno risposto con carattere alla rete di Dzeko, senza accusare il colpo: propositivi e sempre con il pallino del gioco in mano. Al 20′ la Roma risponde a Banega con un altro legno, stavolta è Salah che viene lanciato in contropiede da Dzeko e becca il palo esterno della porta di Handanovic.

Intorno alla metà di frazione poi un paio di incredibili capovolgimenti di fronte, con tantissime occasioni da entrambe le parti, Handanovic e Szczesny sono bravissimi a blindare il risultato sull’uno a zero. L’Inter continua a pressare nella sua metà campo la Roma e trova una bella occasione con Antonio Candreva, tutto solo su calcio d’angolo, non preciso nello spedire la sfera a lato rispetto alla porta giallorossa. Tocca a Florenzi rispondere sul fronte opposto, con un destro potente e fuori misura da posizione più che ravvicinata. Ma è nuovamente Candreva ad impegnare poco dopo Szczesny con un sinistro al volo, il polacco in questa occasione è più che salvifico, congelando il vantaggio della Roma fino al rientro negli spogliatoi.

IL TABELLINO

Roma-Inter 1-0

Marcatori: 5′ Dzeko,

Ammonizioni: 24′ Santon, 36′ Ansaldi

Espulsioni:

ROMA: 1 Szczesny; 13 Bruno Peres, 44 Manolas, 20 Fazio, 3 Jesus; 16 De Rossi, 6 Strootman; 11 Salah, 24 Florenzi, 8 Perotti; 9 Dzeko.
A disposizione: 18 Lobont, 19 Alisson, 4 Nainggolan, 5 Paredes, 7 Iturbe, 10 Totti, 17 Seck, 30 Gerson, 33 Emerson, 92 El Shaarawy.
Allenatore: Luciano Spalletti

INTER: 1 Handanovic; 15 Ansaldi, 25 Miranda, 24 Murillo, 21 Santon; 6 Joao Mario, 17 Medel; 87 Candreva, 19 Banega, 44 Perisic; 9 Icardi.
A disposizione: 30 Carrizo, 5 Melo, 7 Kondogbia, 8 Palacio, 10 Jovetic, 13 Ranocchia, 23 Eder, 27 Gnoukouri, 33 D’Ambrosio, 55 Nagatomo, 95 Miangue, 96 Barbosa.
Allenatore: Frank de Boer

Arbitro: Banti
Assistenti: Di Fiore, Crispo
IV uomo: Longo
Addizionali: Rocchi, Damato

Facebooktwittergoogle_plusmail